A14 incidente a Lucera muore Antonio Palumbo 86 anni frontale video

TRA POGGIO IMPERIALE E SAN SEVERO
Andava contromano sulla A14
Muore 86enne di Lucera
Procedeva in una zona a senso alternato per lavori
Superato il tratto, non sarebbe rientrato nella sua corsia

FOGGIA – Un morto e cinque feriti è il bilancio dell’incidente stradale avvenuto, questa mattina, sull’autostrada A14 tra Poggio Imperiale e San Severo. La vittima è un uomo di 86 anni di Lucera, Antonio Palumbo, che viaggiava su una Lancia Dedra e che si è scontrata frontalmente con una Nissan Panteon su cui viaggiava una famiglia originaria di Matera.

LA DINAMICA – Secondo la prima ricostruzione della polizia stradale l’anziano stava procedendo sulla corsia sud dove il transito era a senso alternato poiché stavano effettuando dei lavori sull’altra corsia. L’uomo però non è rientrato nella corsia, forse non accorgendosi della deviazione, e ha proseguito contromano per circa quattro chilometri fino a quando si è scontrato frontalmente con la Nissan sulla quale viaggiava un finanziere, con la moglie e i suoi tre figli. Nel violento impatto il finanziere è stato ricoverato in prognosi riservata; hanno riportato lievi feriti la moglie e i suoi tre figli.

RIAPERTO IL TRATTO (Aggiornamento ore 14.46) – È stato riaperto il tratto dell’A14 compreso tra gli svincoli di Poggio Imperiale e San Severo, in direzione sud, chiuso dopo l’incidente provocato. La riapertura è stata disposta da Autostrade per l’Italia a conclusione degli accertamenti tecnici ed investigativi per ricostruire la dinamica dell’incidente. Sul luogo dell’incidente non si registrano code ed il traffico si svolge su una sola corsia al fine di favorire il completamento delle operazioni di ripristino della circolazione.

Luca Pernice da corriere.it

I commenti sono chiusi.