Adam Lambert sono gay

TV American IdolAdam Lambert: “Sì, sono gay”
La rivelazione di “American Idol”
Non ha vinto l’ottava edizione di “American Idol” per un soffio, sul podio è finito Kris Allen, ma in America (e anche i Queen che lo vorrebbero come cantante) sono tutti pazzi per la voce di Adam Lambert. Rolling Stone gli ha dedicato la copertina e una lunga intervista. “Non è una sorpresa, sono gay e ho anche convissuto otto anni con un omosessuale a Los Angeles”, dice il cantante 27enne.
Sono anche stato per diverso tempo nei club gay per bere e magari baciare qualcuno in un angolo”, continua la nuova stella della musica che ha voluto così chiarire una volta per tutte le foto circolate in Rete durante la sua partecipazione al talent show che lo vedevano in atteggiamenti intimi con diversi ragazzi. Foto che poi sono state rimosse: “Non ero ancora pronto – spiega -. In alcuni scatti poi ero anche in compagnia del mio ex. E ammetto pure di essermi travestito da drag queen per tre o quattro volte nella mia vita…”. Ma mette subito le mani avanti: “Non sono un leader delle battaglie civili sono solo un cantante”.

L’intervista alla prestigiosa rivista svela anche un passato difficile per l’interprete. “Quando avevo 21 anni sono stato per sei mesi in tour in Europa con il musical ‘Hair’. In Germania ho iniziato a prendere l’ecstasy, ma senza esagerare. Non mi ha mai attratto la cocaina”. Ma il cantante è ben consapevole che assumere droghe fa male: “La gente perde il controllo di se stessa”.

Per niente deluso dal suo secondo posto Adam dice di trovarsi molto a suo agio anche durante le interviste con i giornalisti: “Quando mi ha chiamato Rolling Stone ho pensato ‘cavolo è figo!’. Ho colto così l’occasione per dichiararmi orgoglioso della mia sessualità. Sono anche molto contento di essere oggetto di attrazione femminile. Le fan sono pazze di me e lo trovo gratificante.

Adam ha appena firmato un contratto con la RCA e il suo primo disco dovrebbe uscire entro l’autunno.
Un “idolo” come cantante dei Queen
Il gruppo pensa a Adam Lambert
Chiusa la collaborazione con Paul Rodgers i Queen guardano avanti e pensano a un nuovo cantante. Questa volta Brian May e Roger Taylor punterebbero su una giovane promessa della musica americana, Adam Lambert, finalista del talent show “American Idol”. Proprio durante la finale del programma la band ha suonato con Lambert e May si è augurato di rifarlo in futuro: “Mi piacerebbe lavorare con Adam”.

Con i suoi 27 anni Lambert sembrerebbe essere poco in linea con compagni di strada che toccano le sessanta primavere, ma il giovane cantante ha il giusto tocco glam (i fan lo hanno ribattezzato “Glambert”) per inserirsi perfettamente nello stile dei Queen. Non a caso nel corso del programma ha duettato non solo con May e Taylor ma anche con i Kiss, senza alcun timore reverenziale.
“Con tutta l’eccitazione che c’era – ha detto May al termine del programma – non era certo il momento migliore per parlare, ma spero che potremo avere una proficua conversazione in un prossimo futuro. Come Queen non abbiamo certo fretta di trovare un altro cantante, ma lavorare con Adam ci piacerebbe molto. La sua voce è uno strumento eccezionale”.
Sostituire Freddie Marcury nel cuore dei fan è sempre stata un’impresa al limite dell’impossibile per i due restanti Queen (John Deacon si è ritirato a vita privata). Ora il tentativo potrebbe essere azzaccato: sostituire un idolo assoluto con un… “american idol”.
da tgcom

I commenti sono chiusi.