fumo su aereo di Schwarzy

aereo-schwarzeneggerC’è del fumo in cabina”, paura sull’aereo di Schwarzenegger

Il velivolo costretto ad un atterraggio d’emergenza
LOS ANGELES
Un pò di paura, ma niente di più: si è conclusa così, con un atterraggio «rapido, brusco, ma sicuro» la mini-avventura in volo per il governatore della California, Arnold Schwarzenegger. L’aereo su cui viaggiava l’ex attore è stato costretto a un atterraggio d’emergenza circa 10 minuti dopo il decollo dell’aeroporto di Santa Monica, alle porte di Los Angeles.

Un portavoce del governatore ha spiegato che pilota si è accorto che usciva fumo dal pannello della strumentazione di bordo nella cabina; e anche se il fumo non era visibile, ha deviato la rotta ed è atterrato all’aeroporto Van Nuys. Ad attenderlo c’erano già le squadre dei vigili del fuoco di los Angeles.

Al governatore non è restato altro che andarsene a casa sua, a Santa Monica, che non è lontano; e scherzare sulla sua «avventura», mettendo una foto dell’aereo sulla sua pagina di Twitter.
da lastampa.it

I commenti sono chiusi.