Alberto Contador potrà fare il Tour de France slitta il TAS di Losanna

Ciclismo – Slitta l’udienza, Contador al Tour?

Alberto Contador potrebbe prendere il via al prossimo Tour de France: slitta infatti l’udienza presso il TAS di Losanna prevista per il 6-8 giugno

Ora Alberto Contador  potrebbe anche correre il prossimo Tour de France. Luis Sanz, il consulente giuridico della federazione spagnola di ciclismo, ha infatti confermato al quotidiano “As” che l’audizione al Tribunale sportivo di Losanna dell’attuale leader del Giro d’Italia dovrebbe slittare oltre la data prevista del 6-8 giugno, un rinvio dovuto alla richiesta di proroga della difesa per poter produrre le proprie memorie.
Secondo quanto riporta Sanz, il processo al TAS, cui si erano appellate UCI e WADA dopo l’assoluzione da parte della Federciclismo spagnola alle accuse di doping emerse nello scorso Tour de France (il caso del “filetto al clenbuterolo”), potrebbe essere spostato anche all’inizio di settembre: se la notizia dovesse essere confermata, Contador potrebbe dunque partecipare al Tour de France 2011 (a meno di un veto posto dall’organizzazione della Grande Boucle), che partirà il 2 luglio.
“Ciò che è sicuro, è che le date comprese fra il 6 e l’8 giugno non sono più applicabili per l’udienza – afferma Jacinto Vidarte, portavoce del corridore della Saxo Bank -, ma molto difficilmente potrà essere tenuta prima del Tour de France. La prossima settimana ci sarà una riunione per scegliere una serie di date possibili”.
Disilluse, dunque, le speranze del direttore del Tour, Christian Prudhomme, che auspicava la chiusura completa del caso prima dell’inizio della grande corsa a tappe francese.
Eurosport

I commenti sono chiusi.