Aosta Pila si blocca la cabinovia passeggeri evacuat con elicottero e scale

Si blocca la cabinovia Aosta- Pila: 25 passeggeri evacuati con l’elicottero e le autoscale
Aosta – L’incidente verso le 7.40 di questa mattina per un guasto al motore. In poco più di un’ora tutti i 18 passeggeri sono stati portati a terra grazie ad un elicottero, alle autoscale dei vigili del Fuoco e ad alcune corde con cui sono stati calati.

Una spettacolare operazione di evacuazione è stata condotta questa mattina alla cabinovia che collega la città di Aosta a Pila. A causa di un guasto al motore avvenuto verso le 7.40, subito dopo il consueto giro di prova che viene fatto fare all’impianto all’avvio, la cabinovia si è bloccata con 25persone a bordo: 24 dipendenti della società che gestisce gli impianti di risalita e 1 maestro di sci.

Le persone coinvolte occupavano 6 cabine nel primo tratto dell’ovovia, tra la stazione di partenza di Aosta e la strada regionale di Gressan. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il Soccorso Alpino valdostano mentre la protezione civile ha condotto le operazioni di evacuazione.

In poco più di un’ora tutti i 25 passeggeri sono stati portati a terra grazie ad un elicottero ed alle autoscale dei vigili del Fuoco. Alcuni sono stati calati dalle cabine con delle corde.

Secondo le prime valutazioni, il guasto è dovuto ad una sovratensione anomala al motore. L’impianto è attualmente chiuso.

“Non è mai successo in 20 anni – spiega Remo Grange, Presidente della Pila Spa –  si sono susseguiti due sbalzi di tensione consecutivi che hanno bruciato alcuni apparati elettrici. Per questo motivo non è stato possibile azionare i motori d’emergenza.” Il pensiero del presidente va poi ai campionati italiani assoluti femminili di sci alpino “Eravamo preoccupati per lo svolgimento della gare ma tutto si è svolto regolarmente”.

La Pila Spa sta ora valutando la disponibilità in casa dei pezzi di ricambio “Se li abbiamo tutti, domani possiamo già ripartire”.

L’impianto Aosta Pila è stato inaugurato a dicembre 2008, è in grado di trasportare 2500 persone all’ora e ha comportato un investimento di 20milioni di euro.

di Nathalie Grange da Aostasera.it

I commenti sono chiusi.