Atalanta Bologna 2 a 1 gol di Brivio Bianchi e Ljvaia video


l’Atalanta batte il Bologna al 93′. Decide Livaja
I nerazzurri tornano al successo 2-1. Bianchi aveva replicato al vantaggio di Brivio

Nella 12.a giornata di Serie A l’ Atalanta batte nel finale 2-1 il Bologna. Dopo un’occasione fallita da Marilungo, al 73′ i padroni di casa passano in vantaggio: Brivio avanza e lascia partire un sinistro che non lascia scampo a Curci. Il pari degli ospiti è immediato: dopo tre minuti l’ex Bianchi ribatte di testa in rete dopo una traversa di Cristaldo. Al 93′ la beffa per gli ospiti: conclusione non irresistibile di Livaja e papera di Curci.

LA PARTITA

Un regalo migliore per la sua 200.a panchina da professionista Colantuono non poteva riceverlo. La sua Atalanta ritrova il sorriso e i tre punti dopo un pareggio e due sconfitte nelle ultime tre domeniche. L’autore del regalo porta il nome di Curci, colpevole sulla rete di Livaja nel recupero e in parte anche sull’ 1-0 di Brivio. Il Bologna ha giustamente da recriminare perchè il pareggio sarebbe stato senza dubbio il risultato più giusto. Gli emiliani hanno confermato di essere in un periodo favorevole grazie a un’ottima disposizione e a una buona capacità di palleggio dei centrocampisti, in particolare di Khrin. Il ko è stato frutto del caso e per questo fa ancora più male. Forse, ed è l’unico appunto per Pioli, la sua squadra avrebbe bisgono di maggiore peso offensivo perchè il povero Cristaldo si è trovato a lottare contro 4 difensori. L’ingresso di Bianchi ha portato i suoi frutti: per i rossoblù sarebbe di fondamentale importanza poter contare di nuovo sulla punta.  L’Atalanta ringrazia e, in attesa del rientro di alcuni elementi nel reparto arretrato, di Denis e Bonaventura, sogna la zona Europa, distante solo 6 punti, sperando di aver trovato in Livaja un nuovo jolly.

I padroni di casa vanno subito all’attacco, e al 6′ si presentano dalle parti di Curci: cross di De Luca e colpo di testa di Livaja alto di poco. La replica degli ospiti è però immediata. Sugli sviluppi di un calcio di punizione Khrin prolunga e Sorensen non ci arriva per un soffio. Un tiro cross di Diamanti al 9′ fa venire poi qualche brivido ai tifosi nerazzurri. Le principali occasioni della prima frazione sono queste: l’Atalanta, che pure prova a fare il gioco, si trova di fronte una squadra ordinata e ben messa in campo, abile a far girare il pallone. Ai bergamaschi non resta che provare le conclusioni da fuori con Migliaccio e Moralez, poco fortunati nella mira. La musica, nella ripresa, cambia decisamente. Al 57′ il neoentrato Marilungo fallisce solo davanti a Curci dopo un’ingenuità  di Sorensen. La pressione dei bergamaschi aumenta di minuto in minuto, ma gli sforzi degli uomini di Colantuono vengono premiati soltanto al 73′. Brivio avanza sulla sinistra e lascia partire un tiro che non lascia scampo al portiere felsineo, apparso un po’ in ritardo nella circostanza. Pioli butta nella mischia l’ex Bianchi, fischiatissimo, e vede premiata immediatamente la sua scelta. Traversa di Cristaldo e proprio Bianchi è lesto ad insaccare al 76′. In un emozionante finale Garics calcia sull’esterno della rete da due passi e sul capovolgimento di fronte arriva il gol vittoria di Livaja. Il croato prova di destro sorprendendo Curci. L’errore dell’estremo difensore condanna il Bologna e fa gioire Colantuono.

IL TABELLINO

ATALANTA-BOLOGNA 2-1
Atalanta (4-4-2): Consigli; Scaloni, Canini, Stendardo, Brivio; Raimondi, Cigarini, Migliaccio (21′ st Baselli), Moralez (40′ st Brienza); De Luca (11′ st Marilungo), Livaja A disp.: Sportiello, Polito, Kone, Cazzola, Caldara, Pugliese, Gagliardini, Del Grosso, Bienza. All.: Colantuono
Bologna (3-5-1-1): Curci; Garics, Sorensen, Antonsson; Crespo (24′ st Bianchi), Kone, Khrin, Laxalt (17′ st Della Rocca), Morleo; Diamanti; Cristaldo (36′ st Christodoulopoulos) A disp.: Agliardi, Ferrari, Malagoli, Radakovic, Masina, Maini, Yaisien, Moscardelli, Acquafresca. All.: Pioli
Arbitro: Doveri
Marcatori: 28′ st Brivio (A), 31′ st Bianchi (B), 48′ st Ljvaia (A)
Ammoniti: Migliaccio, Baselli, Ljvaia (A) Antonsson, Diamanti (B)
Espulsi:

da sportmediaset.com

I commenti sono chiusi.