Australia la marcia delle puttane video slut walk

Australia, in strada per il diritto a vestirsi in modo”provocante”
Partite dal Canada le “slut walk” si stanno diffondendo in tutto il mondo
I vestiti provocanti non devono essere una scusa per giustificare gli stupratori. A gridarlo sono state migliaia di donne scese in strada per prendere parte alle prime slut walk d’Australia.
Le “marce delle puttane” sono cominciate in Canada lo scorso aprile, dopo che un ufficiale di polizia di Toronto aveva esortato le donne “a non vestirsi come prostitute  per non essere stuprate”. E presto si sono diffusi in tutto il mondo.

Un modo per affermare il diritto di vestirsi come si vuole, anche in modo provocante senza paura di subire violenze sessuali. Almeno 3.000 persone hanno manifestato nel centro di Melbourne e un altro migliaio a Brisbane. Altre marce sono in programma a Canberra il 4 giugno e quindi a Adelaide l’11 e a Sydney il 13.

da tgcom.it

I commenti sono chiusi.