Aversa la morte del giudice Antonio Lubrano 70 anni caduto nel vuoto

Giorgio LubranoStamattina i funerali di Antonio Lubrano, morto suicida ad Aversa

AVERSA – Grande partezipazione ad Aversa, nella chiesa di Santa Maria a Piazza, dove si stanno svolgendo stamattina i funerali del giudice Antonio Lubrano.    Non aveva mai superato quel grande dolore di essere sopravvissuto al figlio, morto appena 31enne in un tragico incidente stradale. E l’altro ieri si è lanciato nel vuoto, dalla finestra della propria abitazione di Aversa, il giudice Antonio Lubrano, 70 anni, papà di Giorgio (in foto), anche lui magistrato, morto giovanissimo.

Antonio Lubrano era anche afflitto da una grave malattia disabilitante. Il 20 luglio 2006 Giorgio Lubrano, giovane eclettico, magistrato, musicista, amante del jazz, una di quelle menti che non si fatica a definire eccezionali, muore in un incidente stradale mentre era a bordo della propria moto.

La morte del giovane magistrato aveva portato i genitori e la sorella a dedicarsi ad attività sociali, puntando, soprattutto, attraverso l’Associazione intitolata al proprio congiunto, a dare vita ad una serie di iniziative con lo scopo precipuo di dotare l’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa di quanti più possibili strumentazioni che potessero consentire di salvare vite umane.

da ilmattino.it

I commenti sono chiusi.