Berlusconi fa aspettare Merkel

 

berlusconi-erdoganIl Cavaliere fa aspettare tutti
e in sala stampa si allibisce

STRASBURGO – La scena di Berlusconi che fa aspettare la Merkel, passeggia da solo incollato al telefonino, non partecipa alla cerimonia del ponte sul Reno, per ricordare la pacificazione franco-tedesca, e resta a parlare al cellulare anche durante il minuto di silenzio per i caduti nelle missioni Nato, era trasmessa su megaschermi nella sala stampa del vertice dell’Alleanza Atlantica. 

Centinaia di giornalisti di tutto il mondo prima si sono fermati a guardare allibiti, poi hanno cominciato a ridere come se si stesse trasmettendo una gag comica. Le stesse immagini passavano sui televisori dell’area dove ci sono i settanta corrispondenti che viaggiano al seguito di Barack Obama e tutti si sono girati a chiedere spiegazioni ai pochi italiani presenti. Ho allargato le braccia senza parole. Quando si è saputo che era al telefono con il premier turco Erdogan, per cercare di convincerlo a togliere il veto alla nomina del danese Rasmussen a capo della Nato, l’ho riferito ai colleghi americani, ma la giornalista di Time Magazine mi ha fatto tre domande insistenti a cui non ho saputo rispondere: “Non poteva telefonare in un altro momento? Non ha nessuno accanto che gli spiega quali sono i tempi e i modi delle cerimonie internazionali? Era necessario parlare durante il minuto di silenzio per i morti?”. 

Pochi minuti dopo è arrivata la notizia che la Turchia confermava il suo no a Rasmussen e i colleghi si sono girati a sfotterci: “Era proprio utile la telefonata”. 

da repubblica Mario Calabresi

il video

One comment

  1. admin

    Ok sono due gaffe quella con la regina e questa che lo sta portando su tutti i media anche esteri, siamo sicuri che siano solo stupidate , o c’è del marketing sottile ?