Carradine morto per gioco autoerotico

david_carradineLO HA DICHIARATO LA POLIZIA DI BANGKOK
Carradine morto per un gioco autoerotico
L’attore rinvenuto «con una corda intorno al collo ed una intorno agli organi genitali»

BANGKOK (THAILANDIA) – Le voci si sono rincorse su internet per 24 ore. Ma oggi c’è l’ufficializzazione. La morte di David Carradine potrebbe essere stata causata da un «gioco autoerotico», secondo un responsabile della polizia thailandese. L’attore infatti è stato trovato «con una corda intorno al collo ed una intorno agli organi genitali. Le due funi erano poi attaccate a un attaccapanni nella sua stanza», ha dichiarato oggi in una conferenza stampa il generale Worapong Siewpreecha, della polizia di Bangkok.

LE CIRCOSTANZE DELLA MORTE – «In queste circostanze non possiamo essere certi sia stato un suicidio, ma potrebbe essere morto masturbandosi», ha aggiunto il generale. Il protagonista della serie tv «Kung fu» e del film «Kill Bill» giovedì è stato trovato impiccato nudo nella sua camera d’albergo in lussuoso albergo di Bangkok: i risultati dell’autopsia sono attesi nelle prossime 24 ore.
da corriere.it

I commenti sono chiusi.