Chiavari trovato morto in casa Paolo Tabò 45 anni titolare del negozio di scarpe Diva Calzature aveva le mani legate e un sacchetto in testa

croce bianca ambulanzaGiallo a Chiavari, uomo trovato morto legato al letto con un sacchetto in testa

Paolo Tabò, 45 anni, era il titolare del negozio di scarpe di Chiavari Diva Calzature
Genova – È Paolo Tabò, 45 anni, conosciutissimo titolare del negozio di scarpe Diva Calzature di Chiavari, l’uomo trovato morto in casa, in via Vittorio Veneto, con le mani legate e un sacchetto in testa. La tragedia è stata scoperta verso le 12 dalla compagna Cecilia, che rientrando a casa insieme con la madre non riusciva ad aprire la porta: ha chiamato i vigili del Fuoco che sono entrati da una finestra dell’appartamento e hanno scoperto il cadavere.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che indagano sulla vicenda, insieme con la sezione Rilievi della Scientifica per cercare di capire che cosa sia accaduto: al momento si propende per un gesto volontario dell’uomo, le cui ragioni sono però tutte da ricostruire.

La notizia della morte di Tabò ha già fatto il giro del Tigullio: conosciuto per l’attività di commerciante insieme con la compagna, aveva frequentato il liceo classico Delpino di Rapallo. Era sposato, ma separato da molti anni, e da tempo viveva con la nuova compagna, che da poco gli aveva dato anche un figlio.

Alessandro Ponte da ilsecoloxix.it