Cosima Serrano mamma di Sabrina Misseri si sfoga a Domenica 5 video

Sarah, la mamma di Sabrina si sfoga in tv
Cosima Serrano a Domenica Cinque: “Ignorati elementi a favore di mia figlia”

“Finalmente hanno visto che era tutto contro Sabrina e che le cose a favore di Sabrina erano state messe da parte”. E’ lo sfogo di Cosima Serrano, moglie di Michele Misseri e madre di Sabrina, entrambi in carcere per l’omicidio di Sarah Scazzi, dopo la sentenza della Cassazione che ha ordinato al tribunale del Riesame di Taranto di rivalutare tutto il materiale indiziario e di rispondere a tutte le obiezioni della difesa di Sabrina.
“E’ come se si fosse girata la palla. Sicuramente ora usciranno anche le cose a favore di Sabrina”, afferma Cosima ai microfoni di Domenica Cinque. “Io – spiega – quel giorno quando sono arrivata a casa, se non fossi stata a casa avrei avuto anche io dei dubbi, non so, ma siccome io l’ho vista a letto (Sabrina, ndr), io ho sentito il messaggio (sms, ndr), io l’ho sentita quando è uscita sbattere la porta. Possono dire quello che vogliono. I fatti sono questi”.

“Sarah – continua Cosima ripercorrendo le drammatiche ore in cui qualcuno uccise sua nipote – in casa non è mai arrivata proprio perché non ha suonato il campanello, di ciò ne sono sicura perché è vicino al letto, se l’avesse suonato l’avrei sentito”. Poi, quando le è stato chiesto se ora si sentisse sola, ha risposto: “Io non soffro la solitudine, soffro per il motivo per il quale sono sola, quello sì. Sabrina non ha fatto niente e non è giusto che stia dove sta, mentre Michele, se ha fatto quello che ha fatto, è giusto che stia dove sta”.

da tgcom.it

I commenti sono chiusi.