Dario Franceschini colpito da sindrome coronarica acuta a Palmanova sotto osservazione all’ospedale di Udine

dario franceschiniLieve malore per Franceschini
Il ministro era in visita in Friuli
Il titolare dei Beni culturali colpito da una sindrome coronarica acuta. Passerà la notte sotto osservazione all’ospedale di Udine. I medici: «Sempre stato vigile»

Il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini è stato colpito nel pomeriggio di sabato da un leggero malore. È successo a Palmanova, in Friuli, dove doveva partecipare a una visita ai bastioni della città-fortezza. Il ministro, che in mattinata era stato a Venezia, era appena giunto alla caserma Ederle quando ha avuto un leggero mancamento e una forte fitta alla schiena. Ha bevuto un bicchiere d’acqua e fatto una piccola pausa, ma constatato che il dolore non passava è stato portato all’ospedale della cittadina per dei controlli. Lì hanno accertato una sorta di pre-infarto e il ministro è stato immediatamente ricoverato all’Ospedale di Udine.
Sindrome coronarica acuta
In serata, dal suo staff, hanno fatto sapere che a causare il malore è stata una sindrome coronarica acuta. I medici – come precisato nel bollettino medico – hanno precisato anche che «la sindrome è stata trattata tempestivamente e positivamente». Franceschini – che non ha mai perso conoscenza – è sempre rimasto vigile. I dottori che lo hanno visitato hanno anche chiarito che non è possibile stabilire un evento scatenante la sindrome. Il ministro, che prima di sentirsi male si era unito a un gruppo di giovani sbandieratori, passerà la notte all’ospedale. «Un abbraccio a @dariofrance. Ti aspettiamo prestissimo», ha scritto su Twitter il premier Matteo Renzi.

da corriere.it

I commenti sono chiusi.