Ferdi e Alessandra Amoroso ritorno a casa

ferdi-berisaalessandra-amoroso-vittoriaFerdi, vincitore del Grande Fratello: “Ora torno alle mie origini”
Alessandra, la vincitrice di «Amici»: «La mia casa resta Lecce, con le mia amiche, con la mia famiglia. E’ li che mi piace vivere»
ROMA
Il Grande Fratello e i suoi ragazzi tornano in tv questa sera per la puntata speciale intitolata “La nostra avventura” (ore 21,10 su Canale 5). Lo show condotto da Alessia Marcuzzi con Alfonso Signorini sarà l’occasione per rivedere tutti e 25 i coinquilini della Casa e per capire come si stanno evolvendo gli amori nati nella Casa e tornare sui momenti che hanno fatto nascere rancori e amicizie.

Tra tutti i partecipanti al reality, il vincitore Ferdi Berisa è quello che sembra aver subito meno l’impatto del mondo dello spettacolo e dimostra di essere rimasto molto realista. «Ora tornerò alle mie origini, a Fano dove facevo l’aiuto-cuoco. Non ho nessuna capacità. Vengo dalla vita reale, e lì ricomincerò», ha dichiarato sul settimanale «Tv Sorrisi e Canzoni». Ammette che tra i suoi obiettivi non c’è la televisione. «Devo diplomarmi all’istituto alberghiero e poi iscrivermi all’università. Medicina o psicologia, non so, non ho ancora deciso. Quei soldi mi serviranno per comprarmi una casa e per continuare a studiare con tranquillità. Poi, è vero, tra i miei 5 o 6 sogni – spiega – c’è pure quello di fare l’attore, ma bisogna studiare e ora non ho tempo. Chissà, magari un film, ma tra qualche anno».

Gli fa eco Alessandra Amoroso, 22 anni, tronfatrice di “Amici”, il talent show di Maria de Filippi. «Sono prima in classifica col mio disco, mi sono appena trasferita a Roma e voglio iniziare a studiare pianoforte e continuare con il canto. Ma so qual è la mia vita, so da dove vengo e sono pronta a ritornarci in qualsiasi momento, senza paura. Roma è soltanto un appoggio, – sottolinea – ma la mia casa resta Lecce, con le mie amiche, con la mia famiglia. È lì che mi piace vivere. È lì che tornerò. A cantare o, se non va, a fare quello che facevo prima, cioè la commessa».

Nell’intervista i due ragazzi parlano dei pregiudizi che hanno segnato la loro infanzia e delle difficoltà che hanno dovuto affrontare prima di arrivare al successo.Soprattutto Ferdi viste le sue origini rom. «In Italia c’è un clima di sospetto e diffidenza verso noi rom. Ma ognuno è artefice delle proprie azioni. Molti rom si impegnano poco nel mostrarsi migliori e nel farsi accettare. È una cultura strana, – prosegue – che difficilmente si integra. Con Emanuele, l’amico con cui condivido la casa, stiamo lavorando a progetti di solidarietà nei campi nomadi. Vogliamo scolarizzare i bimbi, ma andandoci piano, senza essere troppo aggressivi».

Alessandra, invece, ricorda le difficoltà incontrate a causa del suo carattere volitivo: «Sono estroversa oltremisura, ho un carattere strano, a volte sono un pò dispettosa e spesso le persone fraintendono il mio modo di agire. Aveva ragione mia madre – chiude – quando mi diceva che sono un maschiaccio mancato».
da La stampa.it

One comment

  1. gianni

    Ferdi un bel disadattato, quando smetteremo di guardare questi cretini!! Ma andate a lavorare!! Non mi riferisco ad alessandra che comunque fa la cantante e studia e si impegna, poi i gusti di ognuno di noi possono essere diversi!!