Filippine è morta Loreta Emnas Cosolo viveva da 20 anni in Friuli a Rodeano Basso svedova

tifone filippineE’ Loreta Emnas Cosolo, la vittima italiana del tifone Haiyan
Lo annuncia il quotidiano Messaggero Veneto. La donna 61 anni viveva in provincia di Udine è morta per colpa di un ictus e non per infarto dovuto alla paura per il tifone Haiyan.
-Redazione- Si chiamava Loreta Emnas Cosolo la vittima italiana del tifone Haiyan, lo afferma il quotidiano Messagero Veneto.
Loreta era originaria delle Filippine, ma era residente da oltre 20 anni in Friuli Venezia Giulia, dove viveva con il marito, ma tornava spesso nel Paese del Sud Est asiatico per incontrare i parenti, dopo essere rimasta vedova un paio di anni fa.
La donna aveva 61 anni e abitava a Rodeano Basso, provincia di Udine, dove vivono anche due sorelle. Secondo quanto riferito dai parenti della donna al quotidiano, Loreta non sarebbe morta in seguito ad un attacco di paura legato al tifone, ma da un ictus che ha causato il decesso.
I funerali saranno celebrati nelle Filippine.
Due sono gli italiani di cui non si hanno più notizie dopo il passaggio del devastante tifone.

da articolotre.com

I commenti sono chiusi.