Francesca Schiavone agli ottavi di Wimbledon

Anche la Schiavone vola agli ottavi
Dopo l’impresa di Camila Giorgi, dalle qualificazioni alla seconda settimana sui campi dell’All England Club, anche Francesca Schiavone raggiunge gli ottavi di finale del Championship regolando la ceca Zakopalova 6-0, 6-4. Oggi ci provano anche Roberta Vinci (contro la Lucic) e Sara Errani

Francesca SCHIAVONE b. Klara ZAKOPALOVA 6-0, 6-4
Francesca Schiavone raggiunge la rivelazione del tennis italiano, Camila Giorgi, agli ottavi di finale del tabellone femminile di Wimbledon battendo Klara Zakopalova, 30 anni, numero 30 del ranking WTA. Ceca sottotono: l’avevamo lasciata al quarto turno del Roland Garros, quando aveva strappato l’unico set del torneo alla poi vincitrice Sharapova prima della resa, e in semifinale sull’erba di Eastbourne, ma oggi la Zakopalova non è mai entrata in partita, subendo le variazioni di una Schiavone finalmente senza pause. Francesca mescola le carte con un tennis molto diversificato per lasciare la ceca, in difficoltà soprattutto sugli slice dell’italiana, senza punti di riferimento per il suo gioco prevalentemente offensivo. Il primo set è un monologo in 22′, nel secondo la Zakopalova ritrova un po’ di ritmo da fondo campo, ma basta un break-point sul 3-3 (chiuso con una splendida volée di rovescio da metà campo) per decidere l’incontro in poco più di un’ora. Agli ottavi di finale la Schiavone attende la vincente del match tra Varvara Lepchenko e Petra Kvitova: la prima ha eliminato Francesca un mese fa al Roland Garros; la ceca, testa di serie numero 4, è la campionessa in carica del Championship.

Fabio Disingrini da sportmediaset.com

I commenti sono chiusi.