Gattuso sono di destra e ho votato per Berlusconi ma per il calcio non gli affiderei come allenatore neanche la Primavera

Rino Gattuso allenatore PalermoGATTUSO: “HO VOTATO BERLUSCONI, MA NON
GLI AFFIDEREI NEMMENO LA PRIMAVERA”

MILANO – Rino Gattuso parla del suo rapporto con Silvio Berlusconi. «Ho votato per lui non perché era il mio capo ma perché credevo nel suo programma. Sapeva trasmetterti sempre una grande motivazione. Non era incompetente quando parlava di calcio, ma non gli avrei affidato nemmeno l’allenamento di una squadra di ragazzi, nemmeno le giovanili». Lo dice l’ex milanista Rino Gattuso, in una lunga intervista al mensile francese So Foot. Parlando ancora di politica Ringhio aggiunge che anche oggi resta «piuttosto di destra» e che apprezza Angelino Alfano.
«Il Milan ha bisogno di una ristrutturazione e di una squadra competitiva. Si sta trascinando, servirebbero investitori stranieri» ha aggiunto parlando del momento critico del club rossonero.

da leggo.it

I commenti sono chiusi.