Giappone catastrofe nucleare ora l’acqua è radiottiva 10 mila volte più del normale

SOL RADIANTE – IL REATTORE N°3 DI FUKUSHIMA STAREBBE PERDENDO MATERIALE RADIATTIVO, L’ACQUA HA UN LIVELLO DI CONTAMINAZIONE 10MILA VOLTE SUPERIORE ALLA NORMA – IL GIAPPONE STA SILENZIOSAMENTE EVACUANDO MOLTA PIÙ GENTE DI QUANTO ANNUNCIATO, LE SPERANZE DI CONTROLLARE LA CENTRALE SI RIDUCONO – PER IL PREMIER, “LA CRISI ATOMICA È GRAVE E SERIA” – 10MILA MORTI, ANCORA 17MILA DISPERSI – 161MILA STRANIERI HANNO LASCIATO IL PAESE…

1 – CNN: IL REATTORE NUMERO 3 DI FUKUSHIMA STAREBBE PERDENDO MATERIALE RADIATTIVO, ACQUA 10.000 VOLTE PIÙ RADIATTIVA DELLA NORMA…
http://bit.ly/fLu9Pb

FUKUSHIMA
Materiale radiattivo sarebbe passato attraverso una rottura del bacino di contenimento che protegge il nucleo del reattore, contaminando l’acqua di raffreddamento. L’acqua ha un livello di radioattività 10.000 volte sopra la norma. Questo fatto indicherebbe che il reattore sta perdendo materiale radiattivo. Il bacino di contenimento è la barriera che dovrebbe impedire la fuoriuscita di materiale nucleare anche in presenza di danni al reattore.

2 – NY TIMES: IL GIAPPONE STA SILENZIOSAMENTE EVACUANDO MOLTA PIÙ GENTE DI QUANTO ANNUNCIATO…
http://nyti.ms/dYJWwH

La zona da evacuare ora è in un raggio di 30 km dalla centrale di Fukushima, segno che il governo ha poche speranze che la centrale danneggiata possa essere messa sotto controllo in tempi brevi.
Gli Stati Uniti raccomandano una distanza di almeno 75 km.

3 – SISMA GIAPPONE, PREMIER: CRISI NUCLEARE GRAVE E SERIA…

– SOSPETTA ROTTURA DEL REATTORE – Le autorità nucleari giapponesi sospettano che il nucleo di un reattore della centrale di Fukushima Daiichi sia compromesso. Questo potrebbe significare una perdita radioattiva più copiosa. Sono state sospese le operazioni alla centrale per poter controllare i livelli.

– IL PRIMO MINISTRO DEFINISCE LA CRISI NUCLEARE ‘GRAVE E SERIA’ – Il premier giapponese, Naoto Kan, si è anche scusato per i danni causati ai contadini e agli imprenditori dalle perdite radioattive dalla centrale di Fukushima Daiichi. Molti Paesi hanno bloccato le importazioni di cibo provenienti dalle zone vicine alla centrale nucleare per paura che sia contaminato da radiazioni.

– RAGGIUNTE LE 10MILA VITTIME – La polizia nazionale ha anche detto che al momento ci sono più di 17.400 persone ancora disperse. Centinaia di migliaia di sopravvissuti sono ospitati in rifugi temporanei. Circa 660mila case non hanno acqua e più di 209mila sono senza corrente elettrica.

– DUE TURISTI GIAPPONESI CURATI IN CINA – La Cina ha fatto sapere che due turisti giapponesi arrivati nell’est della Cina sono risultati contaminati da radiazioni e stanno venendo curati. Il governo non ha fornito dati esatti, rendendo impossibile capire se quanto scoperto contraddica la valutazione della situazione alla centrale nucleare fatta dal Giappone.

– DANNI ALLE HAWAII SUPERERANNO I 30 MILIONI DI DOLLARI – I funzionari dell’ente per la risposta ai disastri delle Hawaii stimano che lo Stato abbia sofferto danni che superano i 30 milioni di dollari a causa dello tsunami che ha interessato l’Oceano Pacifico. Le Hawaii chiederanno lo stato di calamità naturale.

4 – GIAPPONE, DALL’11 MARZO 161MILA PERSONE HANNO LASCIATO PAESE…
(LaPresse/AP) – Oltre 161mila stranieri hanno lasciato il Giappone dall’11 al 22 marzo, giorno in cui il Paese è stato colpito dal violento terremoto e dallo tsunami che ha devastato la costa nordest. Lo rende noto Taichi Iseki, ufficiale dell’immigrazione dell’aeroporto Narita, il maggiore del Paese. Nello stesso periodo dello scorso anno le persone che aveva lasciato il Paese erano state 20mila, 8 volte meno. Il numero di persone arrivate a Narita dall’11 al 22 marzo è calato invece del 60% rispetto allo scorso anno.

da dagospia.com

I commenti sono chiusi.