Il principe mezzosangue

fotodalsetprincipemezzosangue‘Il principe mezzosangue’ al cinema
Il piccolo mago cresce e si innamora
Si preannuncia ricco di novità il sesto capitolo cinematografico della fortunata saga ispirata ai romanzi di J.K. Rowling. Nelle sale dal 15 luglio, porterà in scena a Hogwarts anche le ‘cotte’ di Harry e compagni. E qualcuno parla già di una pellicola sdolcinata
Il maghetto più famoso del mondo torna nelle sale cinematografiche. Otto anni dopo ‘La pietra filosofale’, il sesto film della serie di Harry Potter è ‘Il principe mezzosangue’. L’appuntamento con la pellicola distribuita dalla Warner è per il 15 luglio.

Ulteriore passo verso la fine della saga di successo, il film è il penultimo atto prima della chiusura con ‘I doni della morte’, già in lavorazione in Galles. Tratto dall’omonimo romanzo di J.K Rowling, ‘Il principe mezzosangue’ vede Harry alle prese con il sesto anno scolastico, e con diverse novità, Prima di tutto, la nomina a Capitano della squadra di Quidditch di Grifondoro, l’eredita’ dell’elfo Kreacher, la cotta per Ginny (con tanto di bacio) e la prospettiva di condividere diverse ore in compagnia del saggio Albus Silente per studiare il passato di Lord Voldemort grazie al pensatoio del Preside.

In scena anche i sentimenti, che colorano quello che si potrebbe definire il lato più oscuro della saga, per una narrazione cinematografica di protagonisti che utilizzano anche tutte le loro magie pur di fare colpo sul partner.

Tra i fortunati fan che hanno gia’ visto in anteprima questo sesto episodio, non tutti lo hanno amato.
Anzi c’e’ chi lo ha accusato di essere troppo sdolcinato e minaccia di protestare a piu’ non posso. Non sarebbe piaciuto neanche il finale diverso da quello del libro e la scomparsa di un personaggio chiave

da quotidiano.net

I commenti sono chiusi.