Henning Mankell lo scrittore dell’ispettore Kurt Wallander ho il cancro

henning mankellHenning Mankell: “Ho il cancro”
Gli è stato diagnosticato un tumore alla nuca e a un polmone, ma, scrive sul suo sito, «Il cancro potrebbe essersi diffuso anche ad altre parti del mio corpo»

Lo scrittore svedese Henning Mankell, noto per i libri gialli dell’ispettore Kurt Wallander, ha annunciato oggi che gli è stato diagnosticato un tumore alla nuca e al polmone sinistro. «Il cancro potrebbe essersi diffuso anche ad altre parti del corpo», ha scritto Mankell sul suo sito Web.

Lo scrittore, 65 anni, ha raccontato di aver scoperto la malattia dopo essersi recato da un ortopedico a Stoccolma per il dolore al collo. Ora aspetta di conoscere dai medici di Goteborg, dove risiede, quale sarà il trattamento da seguire.

Mankell intende raccontare l’andamento della sua malattia sul quotidiano Goteborgs-Posten. «La mia ansia è profonda, anche se riesco a tenerla sotto controllo», ha affermato. I dieci polizieschi scritti da Mankell sono stati tradotti in più di 40 lingue e hanno venduto oltre 30 milioni di copie in tutto il mondo. I suoi gialli sono stati adattati al cinema e in televisione. Sul piccolo schermo l’ispettore Wallander è stato interpretato dall’attore Kenneth Branagh. Impegnato politicamente a sinistra, Mankell è sposato con Eva Bergman, figlia del regista Ingmar Bergman, ed ha partecipato nel 2010 alla Freedom Flotilla che ha tentato di forzare il blocco navale israeliano alla Striscia di Gaza.

da lastampa.it

I commenti sono chiusi.