Incidente a Capo D’Orlando morto Daniele Guccione, 33 anni poliziotto in servizio al commissariato di Rosarno

ambulanza 8Perde il controllo dell’auto, morto poliziotto palermitano

CAPO D’ORLANDO. Un poliziotto palermitano ha perso la vita ieri sera intorno alle 20 in un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A20 Messina-Palermo, poche centinaia di metri prima dello svincolo di Rocca di Capri Leone, nel territorio di Capo d’Orlando.
La vittima, Daniele Guccione, 33 anni, in servizio al commissariato di Rosarno, stava facendo ritorno a casa a bordo di una Seat. Sulla zona imperversava un violento acquazzone. Pioggia mista a grandine che ha reso una trappola mortale il tracciato. Il poliziotto, infatti, ha perso il controllo della vettura che ha divelto oltre trenta metri di guardrail ed ha concluso la drammatica corsa in un cunettone a poca distanza dal viadotto Zappulla.
Proprio al margine della strada hanno notato la vettura alcuni automobilisti che seguivano e che hanno fatto scattare l’allarme.
La morte di Guccione, secondo i primi rilievi, è stata immediata e quando sono giunti gli uomini della Polizia stradale del distaccamento di Sant’Agata Militello ed una ambulanza del 118 per il giovane poliziotto non c’era più nulla da fare. Il maltempo ha poi condizionato i rilievi che si sono protratti sino a tarda ora, ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per estrarre il corpo del poliziotto dalle lamiere.
Il traffico è stato dirottato su mezza carreggiata e non è stato necessario chiudere il tratto autostradale tra gli svincoli di Brolo e Rocca di Capri Leone.
Il luogo in cui si è verificato l’incidente di ieri sera è lo stesso nel quale un anno e mezzo fa perse la vita una famiglia trapanese trapiantata in Veneto che ritornava in Sicilia per le vacanze. In quella occasione morirono entrambi i genitori di due ragazzi (seduti sul sedile posteriore) che rimasero miracolosamente illesi.

di SERGIO GRANATA da gds.it

I commenti sono chiusi.