Incidente a Udine in Viale Venezia morto anche Besnik Shillova, kosovaro di 33 anni feriti Abdullah Berbatovci di 33 anni, fratello di Isme, 43 anni morto ieri sul colpo, e Ali Krasniqi di 20

ambulanza 12Schianto in viale Venezia a Udine: morto uno dei feriti
Besnik Shillova di 33 anni è deceduto all’ospedale di Udine dov’era ricoverato da ieri. Restano gravi le condizioni degli altri due connazionali

UDINE. Sono due le vittime dell’incidente avvenuto ieri nel primo pomeriggio in viale Venezia a Udine. Besnik Shillova, kosovaro di 33 anni, è appena deceduto all’ospedale di Udine dov’era ricoverato in gravissime condizioni.
I due connazionali e colleghi che viaggiavano con lui restano in prognosi riservata, entrambi ricoverati all’ospedale di Udine, uno in Terapia intesiva e l’altro in clinica chirurgica. Sono Abdullah Berbatovci di 33 anni, fratello di Isme, 43 anni morto ieri sul colpo, e Ali Krasniqi di 20.
I quattro kosovari viaggiavano a bordo di una Fiat Brava che si è scontrata con un’Audi station wagon condotta da un friulano di 30 anni.
L’urto è stato violentissimo. Avevano entrambe semaforo verde. La Fiat arrivava da Santa Caterina e ha svoltato a sinistra per imboccare via Firenze e dirigersi verso il cimitero di San Vito.
L’Audi invece viaggiava sulla corsia opposta del viale Venezia allontanandosi dal centro. Molto probabilmente – la dinamica è ancora al vaglio della polizia municipale coordinata dal tenente Franco Virgili – l’artigiano al volante della Brava non si è accorto dell’arrivo della station wagon.
E l’Audi, che in base ai primi rilievi sembrava procedere ad alta velocità, non è riuscita a evitare l’impatto.

da messaggeroveneto.it

One comment

  1. l...

    salve!! e dura vedere e legere gravi incidenti,e ancora piu divicile che quando so che chui sono stati anche in miei due fratelli… mio fratello grande e andato in quello, e piccolo grazia dio adesso e in buna salute.. e x questo volevo ringraziare a tutti medici che cianno aiutato che per me sono dei feri anglelli, vi ringrazzio con tuto il cuore…