Incidente sul Lavoro ad Arbizzano di Negrar Verona morto Luca Andreis 23 anni giardiniere operaio caduto dalla scala mentre stava potando delle piante

ambulanza 12Verona, cade dalla scala mentre pota gli alberi e sbatte la testa sulla fontana: muore sul colpo 23enne
Tragico incidente sul lavoro ad Arbizzano di Negrar dopo che il giovane giardiniere-operaio Luca Andreis, ha operso l’equilibrio ed è precipitato da tre metri di altezza, trovando una fontana di ferro primo di toccare terra

Tragico incidente sul lavoro, martedì mattina, nei dintorni di Negrar. Fatale caduta per Luca Andreis, giovane di 23 anni residente in paese, morto sul colpo dopo aver sbattuto la testa a terra, cadendo da una scala. Il ragazzo, giardiniere-operaio per conto di una ditta florovivaistica, stava potando alcune piante in via Volta, ad Arbizzano, ma improvvisamente ha perso l’equilibrio ed è piombato giù da tre metri.

Il trauma, a seguito del quale è morto sul colpo, è avvenuto verso le 11 del mattino e secondo una prima ricostruzione dei carabinieri e dello Spisal sarebbe stato provocato dal violento urto del cranio con il pomello di una pesante fontana di ferro, presente sotto alla pianta che stava potando. A testimoniarlo alcune tracce di sangue ritrovate sul manufatto. Per ora si esclude che possa aver avuto un malore. Sul posto i tecnici dell’Ulss che stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica assieme agli agenti di polizia locale di Negrar.

da veronasera.it

I commenti sono chiusi.