Inghilterra trovato giovane su spiaggia di Brighton: ha perso la memoria

La polizia: «Speriamo che qualcuno possa dirci chi è»
Inghilterra: trovato giovane smemorato
Svenuto e con un principio di ipotermia su una spiaggia di Brighton
La polizia: «Speriamo che qualcuno possa dirci chi è»

smemorato_inghilterraLONDRA – Non ricorda più niente, nemmeno il suo nome o da dove arrivi. Un giovane fra i 20-30 anni sta tentando con l’aiuto della polizia del Sussex, in Inghilterra, di risalire alla propria identità, dopo essere stato trovato svenuto e con un principio di ipotermia il 12 febbraio su una spiaggia della città di Brighton, sulla Manica.

Al momento gli indizi di cui dispongono le autorità sono pochissimi e si limitano ai suoi abiti alla moda: un pantalone elegante, una maglia e una giacca di lana con cappuccio. Non aveva soldi e naturalmente nessun documento. Il giovane è alto un metro e 80, è con capelli scuri, parla inglese senza un particolare accento e avrebbe qualche conoscenza dell’Inghilterra sud-orientale, la regione in cui si trova Brighton.

SMEMORATO – Lo «smemorato», che si trova in ospedale dal giorno del suo ritrovamento, ha tentato di dare le proprie generalità, ma i nomi che ha comunicato alla polizia sembrano del tutto inventati. Alcune sue foto sono state distribuite alle altre forze di polizia e sono stati anche pubblicati annunci sulla stampa che chiedono a chi dovesse conoscerlo di farsi subito avanti.

«Al momento non ci sono ragioni per credere che questa non sia una vera perdita di memoria», ha detto l’ispettore Roy Apps. «Speriamo che qualcuno possa vedere la fotografia e dirci chi è. L’uomo continua a restare in ospedale perché non ha una casa dove andare».

PRECEDENTE – La storia ricorda quella del tedesco Andreas Grassl, che fu ritrovato nel 2005 su una spiaggia del Kent in apparente stato di amnesia e che sembrava si ricordasse solo di come si suonava con maestria il pianoforte: emerse poi che non aveva alcuna amnesia, che sapeva suonare a malapena (il suo presunto virtuosisimo se l’erano inventato i giornali, che lo chiamavano Piano Man), e che quando era stato ritrovato aveva appena tentato di suicidarsi dopo aver perso il lavoro. La sua storia appassionò mezzo mondo, suscitando anche l’interesse di Hollywood.

Identificato dalla fidanzata tramite una foto su un giornale.

La donna e’ andata dalla polizia del Sussex che stava cercando in tutti i modi di ricostruire l’identita’ del giovane che non ricordava piu’ nulla, tranne qualche particolare sulla regione sud-orientale dell’Inghilterra, e ha dimostrato agli agenti il suo legame con lo ‘smemorato’.

L’uomo, di cui non e’ stato rivelato il nome, ha 26 anni e vive a Londra.

da IL CORRIERE DELLA SERA

I commenti sono chiusi.