Irlanda l’auto di Obama si pianta sul dosso e rimane bloccata video

IRLANDA: OBAMA, ‘QUI MI SENTO A CASA’. E LA SUA AUTO S’INCAGLIA SU DOSSO

”Il mio nome e’ Barack Obama”, un nome che ha le sue radici negli ”Obama di Moneygall. Qui mi sento a casa”. Cosi’, il presidente degli Stati Uniti, con la moglie Michelle al suo fianco, si e’ rivolto agli irlandesi nella sua prima tappa di un tour europeo che lo portera’ dapprima a Londra quindi al vertice del G8 a Deauville in Normandia e infine a Varsavia.

Durante la visita a Moneygall, la piccola cittadina irlandese da cui provengono i suoi antenati, Obama ha anche trovato il tempo per fermarsi alla birreria di Ollie Hayes per bersi un boccale di Guinness, celeberrima birra scura o stout irlandese, dal gusto amarognolo.

A caratterizzare la visita del capo della Casa Bianca, anche, una ”gaffe” per la Cadillac (gruppo Gm) che produce ‘The Beast’ (la bestia), l’auto ipertecnologica e superblindata in dote al presidente Usa. Uscendo dall’ambasciata a Dublino la vettura non e’ riuscita a superare il dosso, restando incagliata. Il presidente e la consorte sono dunque stati costretti a scendere e a cambiare auto.

da asca.it

I commenti sono chiusi.