Katie Couric passa dalla Cbs a Yahoo!

Katie CouricMarissa Mayer assolda la star delle conduttrici Usa
Continua la campagna acquisti di Yahoo! tra i giornalisti. Sale a bordo anche Katie Couric, stella della Cbs

Marissa fa shopping tra i volti noti della tv americana. Già, la signora di Yahoo!, Marissa Mayer, ha assoldato Katie Couric, 55enne, celebre bionda alla guida di Cbs Evening News dal 2006 e poi passata all’Abc. L’anchor, prima donna a condurre le notizie serali della Cbs e icona del femminismo statunitense, ora diventa Global Anchor per Yahoo.

APPROCCIO CARISMATICO – In un comunicato ufficiale la Ceo di Yahoo! ha scritto: «Ho sempre avuto gran rispetto Katie e per il suo approccio carismatico al giornalismo». Poi l’elenco delle imprese della bionda collega. Dalla copertura di disastri naturali, passando per i giochi olimpici fino al matrimonio di William e Kate, Couric è sinonimo per gli americani di giornalismo di qualità. La campagna acquisti di Yahoo! tra i giornalisti celebri non dovrebbe stupire più di tanto. È notizia infatti di ottobre che David Pogue, la più influente penna americana di tech, dal New York Times sia entrato nella squadra di Yahoo!

STIPENDI DA FAVOLA – I giornalisti americani lasciano dunque sempre più volentieri le redazioni, per passare al soldo delle big star della Silicon Valley ,che d’altro canto stanno mettendo gli occhi sul mercato delle news. Se infatti Bezos, fondatore di Amazon, si è comprato il Washington Post, è pacifico che gli editori puri stanno lasciando sempre di più il passo ai magnati del tech. Ma non solo. Mayer sta combattendo anche una dura lotta contro Facebook e Google proprio per non rimanere indietro sul fronte delle notizie e dunque della pubblicità. A convincere i reporter, ovviamente, sono anche gli stipendi. Quando la Cbs soffiò la Couric alla Nbc, le offrì un contratto da 75 milioni di dollari, con uno stipendio da 15 milioni all’anno. Erano altri tempi, d’accordo. Ma c’è da stare certi che Marissa per convincere Katie a passare dalla sua parte le abbia offerto uno stipendio da favola.

Marta Serafini da corriere.it

I commenti sono chiusi.