La Juventus perde col Palermo in casa

 Fabrizio_Miccoli_rapinaJuventus-Palermo 0-2

Il Palermo schianta la Juventus e si issa solitario al quarto posto a quota 43. I rosanero si impongono per 2-0 a Torino dando una grande dimostrazione di forza che ha messo in evidenza tutti i problemi ancora irrisolti della Vecchia Signora. Primo tempo equilibrato, con la Juventus decisa a chiudere gli uomini di Rossi nella propria metà campo, ma la manovra è spesso lenta e priva di idee ed è anzi il Palermo, in contropiede, a rendersi maggiormente pericoloso. Si va al riposo comunque sullo 0-0. Nella ripresa Del Piero e compagni non riescono a cambiare ritmo e al 60′ è Miccoli a far valere la legge dell’ex con un goal da campione vero. Dal limite dell’area il capitano rosanero calcia in porta e trova l’incrocio dei pali alla sinistra di Manninger. La reazione juventina si concretizza in un goal annullato a Cannavaro per fuorigioco netto ed attivo di Del Piero. Da quel momento, la Juve scompare e all’80’ Grygera decide di condannare definitivamente i suoi compagni. Un suo sciagurato retropassaggio infatti libera Budan, appena entrato, davanti a Manninger e la punta croata non ha difficoltà a saltare il portiere e ad entrare in porta palla al piede. E’ il goal che chiude la partita e che candida prepotentemente il Palermo ad un posto tra le prime quattro. Per la Juventus invece, una serata decisamente negativa. E sabato c’è la Fiorentina.

tuttomercatoweb.com

One comment

  1. Pingback: La Juventus perde col Palermo in casa :: VIP