La morte di Marianna Salzano 36 anni lavorava a Castelfranco come associata in era di Caserta

marianna salzanoMARIANNA MUORE A 36 ANNI: LOTTAVA
CON IL MALE DA QUANDO NE AVEVA 24

CASTELFRANCO – Con la malattia aveva imparato a convivere, tant’è che molti suoi conoscenti neppure sapevano di quello che aveva passato e delle cure cui doveva sottoporsi periodicamente.

Tutti ricordano Marianna Salzano, morta a 36 anni dopo una lunga lotta contro il cancro. Nata a Napoli, da piccola si era trasferita con la famiglia a Caserta. Lì si era diplomata geometra. Nel 2000 aveva deciso di seguire la sorella, Pina, che si era trasferita prima di lei nella zona di Castelfranco.

Marianna a Castelfranco ha lavorato prima come dipendente del geometra Mario Ongarato e poi, nel 2006, ha aperto uno studio associato al complesso Le Logge, assieme allo stesso Ongarato e ad altri tre geometri. Lei e la sorella vivevano a San Vito di Altivole, ma gli amici li aveva per lo più a Castelfranco, dove la notizia della sua scomparsa si è diffusa in fretta.

Il cancro si era presentato nel 2002, quando subì un primo intervento. Pareva che le cose si fossero sistemate. Purtroppo, però, stava vivendo sulla sua pelle un film già visto: nel 2012 ha avuto una ricaduta: ancora in ospedale, ancora chemioterapia. Sua sorella nel frattempo era tornata nella città d’origine. Alla fine del 2012 Marianna si era quindi trasferita a Caserta, dove si è spenta in questi giorni.

da leggo.it

I commenti sono chiusi.