Lavoratori Sky in sciopero il 22 e 23 maggio, campionato a rischio

Sky: lavoratori in sciopero il 22 e 23 maggio

Maria Brenna

I lavoratori di Sky saranno in sciopero il 22 ed il 23 maggio contro la politica aziendale sugli appalti e per il rispetto del Contratto Nazionale di Lavoro da parte dell’azienda.

Lo annunciano, con un comunicato, SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM-UIL. Con lo sciopero – scrivono i sindacati nella nota – i lavoratori rispondono alla scelta dell’azienda di congelare le retribuzioni per i prossimi anni e di non riconoscere gli aumenti previsti dai rinnovi del CCNL.

Il 23 maggio sciopereranno i lavoratori di Teleperformance, impegnati a portare avanti una vertenza contro i 1464 licenziamenti dichiarati dall’azienda, che avrebbero come conseguenza la chiusura di sedi.

“In Teleperformance, infatti, stiamo sperimentando la drammatica contraddizione di un’azienda multinazionale che riduce il personale in Italia a tutto vantaggio delle proprie sedi albanesi per assecondare il progetto di committenti come Sky che, alla ricerca di sempre maggiori profitti, stanno progressivamente spostando importanti volumi di lavoro del customer care all’estero”.

Per il 23 maggio sono dunque previste manifestazioni a Roma, Milano e Palermo.

da ITALIA-NEWS.IT

I commenti sono chiusi.