Le Alfa Romeo Mito e Giulietta quadrifoglio verde 2014

Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde 2015 e Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde 2015Giulietta Quadrifoglio Verde, il ritorno
In occasione del Salone di Ginevra 2014 l’Alfa Romeo proporrà la Giulietta Quadrifoglio Verde completamente rinnovata e la sorella minore MiTo Quadrifoglio Verde leggermente modificata. Entrambe verranno commercializzate a maggio.

L’Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde monta ora il motore 1.750 turbo benzina da 240 CV in alluminio che già equipaggia la supercar 4C. Grazie a questa unità – abbinata ad un cambio automatico TCT a doppia frizione a sei rapporti (anch’esso preso in prestito dalla 4C) – la variante più sportiva della compatta del Biscione supera i 240 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 chilometri orari in 6,6 secondi.

Nell’abitacolo spiccano il nuovo volante, la strumentazione con grafica specifica e i sedili in pelle e Alcantara con poggiatesta integrato. La serie speciale “Launch Edition”, prodotta in soli 500 esemplari, è disponibile in tre tinte: Grigio Magnesio opaco, Rosso Alfa e Rosso Competizione tristrato.

L’Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde – anch’essa disponibile in Grigio Magnesio opaco – si presenta invece con un look aggressivo caratterizzato dallo spoiler posteriore e dal nuovo trattamento brunito delle calotte degli specchi, della griglia frontale, delle maniglie delle porte, della cornice dei fari e dei cerchi in lega da 17” con pinze freno rosse.

Le modifiche al motore 1.4 turbo Multiair a benzina da 170 CV e 230 Nm di coppia hano permesso di migliorare i tempi sullo “0-100” (da 7,5 a 7,3 secondi). Invariata, invece, la velocità massima di 219 km/h. Gli interni sono contraddistinti dal rivestimento in pelle nera con cuciture a contrasto per volante, freno di stazionamento e cambio, dalla nuova strumentazione con logo QV, dalla plancia competizione con trattamento “carbon look” e dai nuovi tappetini.

I commenti sono chiusi.