Lele Mora accusa Giovanni Conversano di avergli rubato le carte di credito

Lele Mora a Conversano: “Mi hai derubato”
E l’ex tronista ribatte furioso: “Ne risponderai in tribunale”

Accuse pesanti in diretta tra Lele Mora e Giovanni Conversano nella puntata di “Pomeriggio cinque”, condotto da Barbara d’Urso. L’agente attacca Conversano: “Mi hai rubato le carte di credito quando dormivi a casa mia”. E l’ex tronista ribatte: “Ne risponderai in tribunale”.
Intervenuto al telefono per difendersi dalle affermazione fatte dall’ex tronista in un servizio delle Iene andato in onda il 23 febbraio scorso, Lele Mora comincia a litigare con Conversano fino a quando la discussione degenera con l’affermazione di Mora che lancia una grave accusa nei confronti di Giovanni affermando “ tu mi hai rubato le carte di credito quando dormivi a casa mia, hai detto che ti ho rubato soldi ma li hai rubati tu a me…!”.

“Stai dicendo una cosa gravissima – dichiara in diretta Conversano – ne risponderai in tribunale, mi mandavi alle serate senza farmi lavorare… mi promettevi mari e monti e non hai mai fatto niente, adesso verrai in tribunale a dimostrare che mi devi un sacco di soldi, ho le carte che lo dimostrano, dagli sponsor che hai chiuso e che hai presto tu…”.

“Tu ti devi vergognare – conclude Lele Mora – non ti devo niente, sei tu che li devi a me, ho tutte le ricevute delle carte di credito delle cose che hai comprato alla tua fidanzata con le mie carte!”.

da TGCOM

I commenti sono chiusi.