Livorno Udinese 1 a 2 gol di Nico Lopez Herteaux e Siligardi video


Serie A, l’Udinese vince 2-1 a Livorno e inguaia Nicola
Nell’anticipo della 17.a giornata i friuliani si impongono contro gli amaranto grazie ai gol di Nico Lopez e Herteaux

L’Udinese si impone 2-1 a Livorno con una prova d’autorità e torna alla vittoria dopo tre partite, grazie alle reti di Nico Lopez nel primo tempo e di Herteaux nella ripresa. Nell’anticipo della 17.a giornata di serie A, agli amaranto non basta Siligardi, autore di un gol bellissimo e migliore in campo della sua squadra. I toscani rimangono così in zona retrocessione e ora, l’allenatore Davide Nicola rischia l’esonero.

LA PARTITA
All’Armando Picchi si sfidano due squadra che fino a questo momento non hanno rispettato i pronostoci di inizio anno: il Livorno, che con soli 14 punti occupa il terz’ultimo posto in classifica, e l’Udinese che nonostante il bel gioco espresso stenta a conquistare i tre punti. Partono subito forte i padroni di casa con Siligardi che entra in area dopo aver saltato un avversario e incrocia di poco a lato. Ma sono i friulani a passare in vantaggio: Emerson nella sua metà campo rinvia goffamente su Nico Lopez, bravo a presentarsi davanti a Bardi e batterlo con un tiro secco nell’angolino. Gli amaranto non demordono e provano subito a raddrizzare il match con le sortite offensive di uno Schiattarella formato “rullo compressore” e con i tiri dalla distanza di Greco, vero e proprio faro della fase offensiva degli uomini Nicola. Gli sforzi del Livorno vengono premiati alla mezz’ora: il solito Siligardi raccoglie una spizzata di Paulinho, salta Domizzie infila Brkic. Il primo tempo si chiude con un’azione roccambolesca: il cross innocuo di Douglas si trasforma in una traettoria insidiosa, prodigioso Bardi che con un colpo di reni salva la propria porta mandando la palla sulla traversa.

La seconda frazione di gioco si apre con l’Udinese che riprende in mano l’iniziativa e comincia a macinare gioco, al 20′ trova il meritato vantaggio: Danilo incorna sottoporta da calcio d’angolo, Bardi ancora una volta è strepitoso e respinge, ma non può nulla sul tap-in di Herteaux che realizza a porta sguarnita il quarto gol in stagione. L’allenatore toscano non ci sta a perdere e inserisce un attaccante (Emeghara) al posto di un centrocampista (Lambrughi), ma la musica non cambia e Nico Lopez si divora da pochi metri il gol che potrebbe chiudere il match. Il forcing finale del Livorno non produce pericoli alla porta di Brkic, anzi sono i bianconeri a pungere in ripartenza. La sfida termina 1-2, gli amaranto rimangono in zona retrocessione e il tecnico Davide Nicola ora rischia l’esonero. Notizie positive per Guidolin, che torna alla vittoria dopo tre partite e, in attesa dei match di domani, si sposta nella parte sinistra della classifica.

IL TABELLINO
LIVORNO-UDINESE 1-2
Livorno (3-5-1-1): Bardi; Coda (13′ st Valentini), Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Biagianti, Greco, Lambrughi (26′ st Emeghara); Siligardi; Paulinho A disp.: Anania, Aldegani,  Rinaudo, Mbaye, Gemiti, Decarli, Belingheri, Mosquera, Benassi, Borja. All.: Nicola
Udinese (3-5-1-1): Brkic; Douglas (17′ st Gabriel Silva), Domizzi, Danilo; Heurtaux, Basta, Allan, Lazzari (10’st Pinzi), Pereyra; Nico Lopez, Di Natale (30′ st Fernandes) A disp.: Kelava, Scuffet, Bubnjic, Naldo, Widmer, Badu, Mlinar,Zielinski, Douglas, Maicosuel. All.: Guidolin

Arbitro: Doveri
Marcatori: 11′ Nico Lopez, 20′ st Herteaux (U) , 34′ Siligardi (L)
Ammoniti: Coda, Schiattarella , Emerson (L) , Herteaux, Lazzari (U)
Espulsi:

 
GIAMMARCO BELLOTTI da sportmediaset.com

I commenti sono chiusi.