Lo scandalo di Forum falsi terremotati di L’Aquila che lodano la ricostruzione ?

LA FARSA SMASCHERATA IN RETE
“Falsi terremotati a Forum”, è bufera

La testimonianza di una donna a Forum

In tv una donna loda Berlusconi e la ricostruzione. L’assessore alle Politiche Sociali dell’Aquila: è uno spot per il governo
Trecento euro per andare in televisione e recitare la parte di una finta terremotata aquilana, lodando l’operato del governo, spiegando che “L’Aquila è ricostruita”, “ci sono case con giardini e garage”, “la vita è ricominciata” e che chi si lamenta “lo fa per mangiare e dormire gratis”. E’ quel che sarebbe successo nella trasmissione Forum di Canale 5, il programma condotto da Rita Dalla Chiesa. Ed è bufera dopo che l’assessore alla Cultura dell’Aquila, Stefania Pezzopane venerdì scorso ha denunciato l’accaduto con uno sfogo on-line ripreso da vari siti abruzzesi e rilanciato anche su Facebook. La puntata incriminata è andata in onda lo scorso venerdì.

«A distanza di due anni dal terremoto, una televisione di Stato, visto che rientra nelle proprietà del Presidente del Consiglio, si permette di trasmettere uno spot contro L’Aquila attraverso una devastante rappresentazione di una tragedia». A sostenerlo è l’assessore alle Politiche Sociali dell’Aquila, Stefania Pezzopane, commentando quanto accaduto nella puntata di ’Forum’ condotta da Rita Dalla Chiesa e trasmessa ieri su Rete 4, Forum, nella quale si era discussa una causa tra due coniugi sedicenti aquilani. «I protagonisti – ha aggiunto la Pezzopane – non erano aquilani e la loro storia non è mai esistita, ma soprattutto è inaccettabile che partendo da una storia non vera si sia voluto fare uno spot che falsifica la situazione in cui versa la popolazione». Nel corso della puntata la donna della coppia, nel ringraziare il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per il lavoro fatto all’Aquila, ha detto, tra le altre cose che «tutte le attività commerciali hanno riaperto» e che il capoluogo «è in piena ricostruzione e sta tornando come prima», mentre per quanto riguarda gli sfollati assistiti «sono rimasti fuori solo trecento, quattrocento persone: stanno in hotel perchè gli fa pure comodo, mangiano, bevono e non pagano nulla, pure io ci vorrei andare».

Secondo l’assessore Pezzopane «c’è un solo modo per risarcire gli aquilani» dopo questa messa in scena: «venga Rita dalla Chiesa all’Aquila a vedere come vive la gente in quelle case e negli alberghi e a vedere anche come muore la gente, come si ammala e nonostante tutto come resiste». Anche sui social network si è diffusa l’indignazione degli aquilani nei confronti della puntata di ’Forum’.LA FARSA SMASCHERATA IN RETE
“Falsi terremotati a Forum”, è bufera

In tv una donna loda Berlusconi e la ricostruzione. L’assessore alle Politiche Sociali dell’Aquila: è uno spot per il governo
Trecento euro per andare in televisione e recitare la parte di una finta terremotata aquilana, lodando l’operato del governo, spiegando che “L’Aquila è ricostruita”, “ci sono case con giardini e garage”, “la vita è ricominciata” e che chi si lamenta “lo fa per mangiare e dormire gratis”. E’ quel che sarebbe successo nella trasmissione Forum di Canale 5, il programma condotto da Rita Dalla Chiesa. Ed è bufera dopo che l’assessore alla Cultura dell’Aquila, Stefania Pezzopane venerdì scorso ha denunciato l’accaduto con uno sfogo on-line ripreso da vari siti abruzzesi e rilanciato anche su Facebook. La puntata incriminata è andata in onda lo scorso venerdì.

«A distanza di due anni dal terremoto, una televisione di Stato, visto che rientra nelle proprietà del Presidente del Consiglio, si permette di trasmettere uno spot contro L’Aquila attraverso una devastante rappresentazione di una tragedia». A sostenerlo è l’assessore alle Politiche Sociali dell’Aquila, Stefania Pezzopane, commentando quanto accaduto nella puntata di ’Forum’ condotta da Rita Dalla Chiesa e trasmessa ieri su Rete 4, Forum, nella quale si era discussa una causa tra due coniugi sedicenti aquilani. «I protagonisti – ha aggiunto la Pezzopane – non erano aquilani e la loro storia non è mai esistita, ma soprattutto è inaccettabile che partendo da una storia non vera si sia voluto fare uno spot che falsifica la situazione in cui versa la popolazione». Nel corso della puntata la donna della coppia, nel ringraziare il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per il lavoro fatto all’Aquila, ha detto, tra le altre cose che «tutte le attività commerciali hanno riaperto» e che il capoluogo «è in piena ricostruzione e sta tornando come prima», mentre per quanto riguarda gli sfollati assistiti «sono rimasti fuori solo trecento, quattrocento persone: stanno in hotel perchè gli fa pure comodo, mangiano, bevono e non pagano nulla, pure io ci vorrei andare».

Secondo l’assessore Pezzopane «c’è un solo modo per risarcire gli aquilani» dopo questa messa in scena: «venga Rita dalla Chiesa all’Aquila a vedere come vive la gente in quelle case e negli alberghi e a vedere anche come muore la gente, come si ammala e nonostante tutto come resiste». Anche sui social network si è diffusa l’indignazione degli aquilani nei confronti della puntata di ’Forum’.

da lastampa.it

I commenti sono chiusi.