Marco Carta e il Pesce d’Aprile

marco-cartaMagari per un attimo, giusto il tempo di chiudere gli occhi e sognare il palco con il re di Thriller, Marco Carta ci ha sperato davvero. Poi, certo, la razionalità ha ricacciato subito dentro il sogno. Macché supporter del mitico Michael, burloni del Tgcom.   Magari.

“Siete dei disgraziati! Peccato che non sia così”, ha commentato su Mtv.it il vincitore dell’ultimo Sanremo made in Bonolis.

Già perché la nostra redazione, come da tradizione, si è divertita a rifilare sul Web un bel pesce d’aprile a cui in realtà in molti hanno abboccato. Bastava farsi un giro in rete e la notizia rimbalzava già in molti siti. Marco Carta come supporter per i live di Londra era una notizia che faceva gola.

Nell’articolo, però, disseminate qua e là c’erano alcune parole chiave che se lette con più attenzione avevano un collegamento con il mondo dei pesci, tipo shark (squalo) o Seawolf (sottomarino), roba da far scervellare i cultori della ghigliottina di Carlo Conti.

“Ho visto il TgCom e mi farebbe piacere partire in tournée con Michael marco-carta2Jackson…”, si è subito precipitato a spiegare Marco Carta in un videomessaggio. E allora hai visto mai che Tgcom non porti fortuna al giovane amico degli Amici di Maria?

A proposito: nelle ultime ore ha chiamato Michael Jackson per dire che subito dopo aver letto la notizia sul nostro sito un pensierino su Carta ce l’ha fatto davvero. CONTINUA

da TGCOM

I commenti sono chiusi.