Meteo arriva la neve e il grande freddo al Nord

Neve a milanoMeteo, l’inverno entra nel vivo
Da mercoledì «big snow» al Nord
Temperature a picco. Previste grandi nevicate in pianura, specie nel Nordovest

Lunedì notte neve in Emilia, ma è a partire da mercoledì che sarà `big snow´ al Nord. L’inverno entra nel vivo, con temperature ancora più drastiche a partire dalla prossima settimana, che vedrà anche arrivare copiosa la neve su varie Regioni. Da venerdì prossimo, però, la colonnina di mercurio dovrebbe rialzarsi. Queste le previsioni dei meteorologi, secondo i quali il clima sarà via via più fresco ovunque grazie ai venti settentrionali che hanno già pulito i cieli.

Antonio Sano’, direttore del portale www.ilmeteo.it, annuncia che un primo cambiamento si verificherà già tra lunedì e martedì, quando aria fredda polare marittima dal Nord Atlantico farà irruzione nel Bacino del Mediterraneo alimentando una prima perturbazione a cui seguirà la formazione di un vortice ciclonico. Già Lunedì sera la perturbazione dalle regioni centrali si porterà sull’Emilia Romagna e sul Triveneto, e la neve cadrà a quote basse sull’Emilia e sulle Alpi, e nella notte fino in pianura su Bologna, sul Veneto e in Trentino Alto Adige.

Dopo una breve tregua, mercoledì giungerà una forte perturbazione e la neve cadrà copiosa al nordovest fino in pianura: «abbondanti – afferma Sano’ – i centimetri di neve su Torino, Milano, anche sull’Emilia occidentale e successivamente su tutto il Veneto. La neve continuerà a cadere copiosa anche giovedì al Nordovest, sull’Emilia e sulle Alpi, e sarà proprio l’Emilia occidentale e in particolare il piacentino ad avere il carico nevoso più copioso, sui 20cm in 48 ore». Le piogge continueranno sulle altre regioni. Venerdì, invece, i venti di sciocco gradualmente faranno innalzare le temperature.

«Le correnti fredde di origine artica che hanno raggiunto l’Italia – afferma il meteorologo Andrea Giuliacci – domani porteranno ancora qualche pioggia, accompagnata da nevicate in montagna, più che altro su Medio Adriatico ed estreme regioni meridionali, con temperature in gran parte d’Italia vicine a quelle tipiche del periodo. L’inverno alzerà ulteriormente la voce agli inizi della prossima settimana quando dai confini settentrionali dell’Europa arriverà un nucleo di aria gelida che oltre a portare un aumento del freddo sarà molto probabilmente accompagnato da qualche nevicata fino in pianura al Nord, specie fra mercoledì e giovedì».

da lastampa.it

I commenti sono chiusi.