Michele Serra l’amaca del 4 marzo 2014 le dipendenze varie

michele serra 2L’AMACA del 04/03/2014
Dipendenza dall’alcol (vedi R2 di ieri), dipendenza dal gioco d’azzardo, dipendenza dai farmaci, dipendenza dallo shopping, dipendenza dal sesso, dipendenza da droghe leggere e pesanti. Dipendenza dalla comunicazione: pare che ogni italiano, in media, dia un’occhiata allo schermo del suo telefonino più di cento volte al giorno; ogni pochi minuti, insomma, considerando che almeno di notte si dorme e si è finalmente “off”. La trama sempre più fitta delle dipendenze, da quelle plateali a quelle a lento rilascio che imprigionano giorno dopo giorno, avvolge come una rete implacabile le nostre vite. Bauman scrisse, dopo la crisi del 2008, che anche i meccanismi economico-finanziari sono tipicamente di dipendenza: dipendenza degli Stati così come degli individui dal debito, con un overdosaggio inarrestabile, vizioso.
Si intuisce che l’uscita (difficilissima) dal presente, ovvero l’ingresso nel futuro, passi attraverso la quasi miracolosa guarigione dalla nostra compulsività. È una ricerca faticosa; è una lotta dura. Aiuta a sostenerla una considerazione banale, ma potentissima: il contrario di dipendenza è indipendenza.
Quasi sinonimo di libertà.

Da La Repubblica del 04/03/2014. michele serra via triskel182.wordpress.com

I commenti sono chiusi.