Milano studentessa 29enne si suicida lanciandosi dalla Rinascente

Duomo, si suicida studentessa lanciandosi dalla Rinascente
È morta poco dopo l’arrivo al Policlinico la studente italiana di 29 anni che questa mattina si è gettata dal settimo piano della Rinascente, in piazza Duomo. E’ il secondo suicidio in pochi mesi

E’ morta poco dopo l’arrivo al Policlinico la studente italiana di 29 anni che questa mattina si è gettata dal settimo piano della Rinascente, in piazza Duomo. Secondo una prima ricostruzione, la giovane all’arrivo dei soccorsi in cima al palazzo si è lanciata improvvisamente finendo poco più in basso, e poi si è lanciata una seconda volta, schiantandosi al suolo.

La studentessa, che abitava a Milano insieme ai genitori, non ha lasciato messaggi che spiegavano i motivi del suo gesto estremo. I parenti, nell’ultima settimana, avevano però notato in lei uno strano atteggiamento.
Il personale della Rinascente ha chiamato la polizia alle 10.15 dopo averla notata in piedi vicino alla balaustra.

Gli agenti sono saliti in cima al palazzo e hanno provato a far desistere la 29enne parlandole a distanza. La ragazza però farfugliava soltanto con lo sguardo perso nel vuoto. Si è seduta con le gambe a penzoloni e dopo poco si è gettata. E’ il secondo suicidio, in poco tempo, nella medesima zona.

da MILANOTODAY.IT

I commenti sono chiusi.