Mogliano morto anche Luca Padoan nello schianto contro la ruspa era morto anche Francesco Lucchese video

Schianto contro una ruspa,
Luca non ce l’ha fatta
Tragedia a Mogliano, sabato sera aveva perso la vita il ventiquattrenne di Preganziol Francesco Lucchese. L’amico ventitreenne di Campocroce è morto 36 ore dopo in ospedale

Non ce l’ha fatta Luca Padoan, il 23enne di Campocroce di Mogliano Veneto, nel Trevigiano rimasto coinvolto sabato sera nello schianto in moto in cui aveva perso la vita l’amico Francesco Lucchese, 24enne di Preganziol. Ricoverato al Ca’ Foncello, il giovane ha lottato tra la vita e la morte per 36 ore fino a lunedì mattina, quando il suo cuore ha smesso di battere. Accanto nel reparto di terapia intensiva della neurochirurgia la madre e la sorella. Sale così a due vittime il bilancio dell’incidente che si è verificato sabato sera poco dopo le 20 sulla tangenziale nord ovest di Mogliano. I due amici, che viaggiavano in sella a una Yamaha 600, si sono scontrati con una ruspa agricola carica di balle di fieno che si immetteva da una laterale. L’impatto tra i due mezzi è stato violentissimo: Francesco è morto sul colpo, Luca lunedì mattina in ospedale. Sulla dinamica e le responsabilità dello schianto indaga la procura.

Milvana Citter da corriere.it

I commenti sono chiusi.