Monza si ribalta betoniera, muore autista 38enne

Schiacciato da betoniera
Muore autista di Chignolo
La vittima, William Locatelli di 38 anni, era alla guida del mezzo pesante sulla tangenziale di Monza: in prossimità di una curva affrontata male, il camion si è ribaltato uccidendolo sul colpo

E’ un 38enne residente a Chignolo d’Isola, William Locatelli, la vittima dell’incidente avvenuto alle 12,30 di giovedì a Monza. L’uomo si trovava alla guida di una grossa betoniera sul cavalcavia di via Fermi, poco lontano dalla tangenziale Nord, quando ha perso il controllo del mezzo pesante ribaltandosi sulla carreggiata.

La dinamica dell’incidente non è ancora stata chiarita ma sembra che l’autista abbia affrontato male la curva che conduce alla rampa del cavalcavia sbilanciando il mezzo pesante che ha finito per ribaltarsi. Secondo una prima ricostruzione, la betoniera è andata a sbattere prima contro il guard rail del viadotto di San Rocco e poi ha cominciato a sbandare pericolosamente finendo per invadere la corsia opposta.

Locatelli, sbalzato dal finestrino, è deceduto sul colpo schiacciato dalle lamiere del camion. I vigili del fuoco, accorsi subito dopo lo schianto, hanno impiegato un’ora per estrarre il corpo senza vita del bergamasco intrappolato sotto la cabina della betoniera. Sul posto, per le indagini, sono intervenuti anche i carabinieri, e la polizia locale di Monza. Le operazioni di soccorso e rimozione si sono prolungate fino al tardo pomeriggio: alle 17,30 la betoniera bloccava ancora lo svincolo causando lunghe code.

di Stefano Bignetti

da ILGIORNO.IT

I commenti sono chiusi.