Morto per tumore a Taranto Francesco Pignatelli, 38 anni fece commuovere ministro Lorenzin

incendio_raffineria_eni_tarantoFece commuovere ministro Lorenzin, morto per tumore a Taranto

Il 7 novembre scorso si stupì e quasi non credeva ai suoi occhi quando vide entrare in stanza il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che volle fargli visita per qualche istante durante il suo giro al reparto di Oncologia dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Taranto.
Pochi minuti dopo, attraverso un medico, ringraziò per questo il ministro, che si commosse. Francesco Pignatelli, 38 anni, è morto ieri in quello stesso letto di ospedale. La notizia è pubblicata dalla Gazzetta del Mezzogiorno.
Pignatelli faceva l’avvocato, si occupava di cause di lavoro ed era un appassionato ‘runner’ che amava correre sul lungomare di Taranto. In pochi mesi il cancro se lo è portato via, in una città dove le cifre sui decessi per tumore, provocati anche dall’inquinamento industriale, sono tra le più alte d’Italia.

da Ansa.it

I commenti sono chiusi.