MotoGP 2015 Team Ducati Desmo al GP d’Italia al Mugello

Il Ducati Team arriva all’Autodromo del Mugello, adagiato fra le colline toscane, sulla scia di una buona prestazione al recente Gran Premio di Francia. Quest’anno la data del GP d’Italia, da sempre una delle gare di maggior richiamo e prestigio del calendario, è stata riportata all’inizio di Giugno e la gara sicuramente attirerà un numeroso pubblico e tantissimi appassionati e clienti Ducati che tiferanno per Andrea Dovizioso e Nicky Hayden dalla tribuna a loro riservata al Correntaio.
Il pilota forlivese ha iniziato la sua carriera nei GP nel 2001 (classe 125cc) proprio al Mugello, dove è salito sul podio tre volte negli ultimi tre anni. Anche il suo compagno di squadra Hayden è stato competitivo su questa pista nel 2012, lottando per il podio fino all’ultimo giro, quando purtroppo è uscito di pista.
Alla gara del Mugello sarà presente anche Michele Pirro, pilota collaudatore del Ducati Test Team, iscritto come wild-card con la GP13 ‘laboratorio’ per la seconda volta in questa stagione. Per il pilota di San Giovanni Rotondo sarà la terza gara consecutiva del 2013, visto che dopo l’esordio di Jerez ha avuto modo di correre anche a Le Mans in sostituzione di Ben Spies per il Pramac Racing Team.
Andrea Dovizioso – Ducati Team
“Non vedo davvero l’ora che arrivi il weekend del Mugello perché è una delle piste più belle del mondo. E’ anche la pista di casa per Ducati e ci saranno sicuramente tantissimi tifosi sugli spalti. Abbiamo già potuto fare dei test qui e quindi siamo preparati, però sarà comunque una gara impegnativa perché la nostra GP13 è sostanzialmente ancora quella con cui abbiamo corso a Le Mans due settimane fa. Nonostante sia una pista difficile, fisica e molto veloce, credo che anche su questo circuito potremo far bene. Al Mugello ho sempre ottenuto dei buoni risultati e, con il supporto di Ducati e dei nostri tifosi, cercherò di ripetermi anche quest’anno.”
Nicky Hayden – Ducati Team
“Siamo tutti molto contenti di correre al Mugello. E’ un circuito stupendo con un’atmosfera unica ed è davvero una delle migliori gare dell’anno, soprattutto per un pilota Ducati! La nostra moto è stata sviluppata su questo circuito, e quindi funziona particolarmente bene qui. Il rettilineo è adatto alla Desmosedici perché si esce molto veloci dalla curva finale. E’ un tracciato veramente difficile, tecnico e fisico, con molti saliscendi e curve cieche, ma è uno dei miei preferiti. Non ci possiamo aspettare miracoli ma credo che potremo far bene. I nostri tifosi hanno continuato a supportarci anche in un periodo difficile, ed io farò di tutto per ottenere al Mugello un risultato che li renda orgogliosi.”
Michele Pirro – Ducati Test Team
“Sono molto contento perché per me si tratta della seconda wild-card nel team ufficiale, e voglio ancora ringraziare Ducati per l’opportunità che mi viene offerta. Sono reduce da due gare in cui ho dato il massimo, anche se ero un po’ fuori allenamento, e a Le Mans ho fatto un po’ fatica ad adattarmi alla GP13 ‘normale’ di Spies, che è abbastanza diversa dalla moto ‘laboratorio’ con cui sto facendo il lavoro di sviluppo e con cui scenderò in pista questo weekend. La Ducati ha la sede a meno di un’ora dal Mugello: abbiamo provato molto a lungo qui e quindi sono pronto per la gara. Spero di dare ulteriori indicazioni al mio team e di essere il più vicino possibile ai primi con i miei tempi. Sarebbe un sogno per me ottenere un buon risultato davanti ai tifosi Ducati e dimostrare che la moto ha fatto un passo avanti e che la strada intrapresa è quella giusta.”
Vittoriano Guareschi – Team Manager
“Mugello è la nostra gara di casa: abbiamo avuto la possibilità di fare dei test qui quindici giorni fa e dunque abbiamo già un’idea del set-up che utilizzeremo. A giugno è anche possibile che faccia caldo al Mugello, e questa potrebbe essere una variante per noi perché quando abbiamo provato faceva piuttosto fresco. Abbiamo fatto un buon lavoro nei test, sia con Nicky che con Andrea, ed abbiamo raccolto molti dati, anche con i nostri collaudatori e quindi contiamo davvero di fare una buona gara. Una ragione in più per far bene sarà la presenza in circuito di tanti appassionati e tifosi Ducati, che tutti gli anni ci fanno sempre un regalo con qualche effetto speciale sulla nostra tribuna: vedremo che cosa si sono inventati quest’anno!”
I primati del Mugello
Giro più veloce: Jorge Lorenzo (Yamaha – 2010), 1:48.402 (174.184 Km/h)
Qualifiche: Dani Pedrosa (Honda – 2012), 1:47.284 (176.000 Km/h)
Lunghezza pista: 5.245 km
Lunghezza gara: 23 giri (120.635 km)
Inizio gara: 14:00 ora locale
Così nel 2012
Podio: 1° Jorge Lorenzo (Yamaha), 2° Dani Pedrosa (Honda), 3° Andrea Dovizioso (Yamaha)
Pole: Dani Pedrosa (Honda) 1:47.284 (176.000 km/h)
Il Ducati Team al Mugello (miglior risultato)
2012: 5° (Rossi)
2011: 6° (Rossi)
2010: 4° (Stoner)
2009: 1° (Stoner)
2008: 2° (Stoner)
2007: 4° (Stoner)
2006: 2° (Capirossi)
2005: 3° (Capirossi)
2004: 4° (Bayliss)
2003: 2° (Capirossi)
Ducati Team – Info
Andrea Dovizioso
Moto: Ducati Team Desmosedici GP13
Numero di gara: 04
Età: 27 (nato il 23 marzo 1986 a Forlimpopoli, Italia)
Residenza: Forlì, Italia
Gare: 190 (92 x MotoGP, 49 x 250cc, 49 x 125cc)
Primo GP: 2001 Gran Premio d’Italia (125cc)
Vittorie: 10 (1 x MotoGP, 4 x 250cc, 5 x 125cc)
Prima vittoria: 2004 Gran Premio di Sudafrica (125cc)
Pole: 14 (1 x MotoGP, 4 x 250cc, 9 x 125cc)
Prima pole: 2003 Gran Premio di Francia (125cc)
Titoli Mondiali: 1 (1 x 125cc)
I risultati al Mugello (MotoGP)
2012: qualifica 7°; gara 3°
2011: qualifica 4°; gara 2°
2010: qualifica 8°; gara 3°
2009: qualifica 7°; gara 4°
2008: qualifica 13°; gara 8°
I risultati al Mugello (250cc)
2007: qualifica 2°; gara 4°
2006: qualifica 5°; gara 3°
2005: qualifica 3°; gara 8°
I risultati al Mugello (125cc)
2004: qualifica 4°; gara 4°
2003: qualifica 7°; gara 4°
2002: qualifica 12°; gara 12°
2001: qualifica 24°; gara N/C
Nicky Hayden
Moto: Ducati Team Desmosedici GP13
Numero di gara: 69
Età: 31 (nato il 30 luglio 1981 a Owensboro, Kentucky, negli Stati Uniti)
Residenza: Owensboro (Kentucky, Stati Uniti)
Gare: 171 (171 x MotoGP)
Primo GP: 2003 Gran Premio del Giappone (MotoGP)
Vittorie: 3 (3 x MotoGP)
Prima vittoria: 2005 Gran Premio degli Stati Uniti (MotoGP)
Pole: 5 (5 x MotoGP)
Prima pole: 2005 Gran Premio degli Stati Uniti (MotoGP)
Titoli Mondiali: 1 (6 x MotoGP, 2006)
I risultati al Mugello
2012: qualifica 4°; gara 7°
2011: qualifica 9°; gara 10°
2010: qualifica 4°; gara DNF
2009: qualifica 16°; gara 12°
2008: qualifica 6°; gara 13°
2007: qualifica 13°; gara 10°
2006: qualifica 4°; gara 3°
2005: qualifica 4°; gara 6°
2004: qualifica 2°; gara – non partito
2003: qualifica 17°; gara 12°
Michele Pirro
Moto: Ducati Test Team Desmosedici GP13
Numero di gara: 51
Età: 26 (nato il 5 luglio 1986 a San Giovanni Rotondo, Italia)
Residenza: San Giovanni Rotondo
Gare: 20 (2 x MotoGP, 18 x CRT)
Primo GP: 2012 Gran Premio del Qatar
I risultati al Mugello
2012: qualifica 14°; gara – squalificato

I commenti sono chiusi.