Nettuno romeno ubriaco travolge e uccide 15enne in bici

Nettuno, 15enne in bici ucciso da auto pirataUn 15enne è stato travolto e ucciso ieri sera intorno alle 21,30, mentre percorreva in bicicletta via Dei Frati, nei pressi della provinciale Nettuno-Velletri.

La vittima è un giovane ragazzo che frequentava la terza media presso la scuola Giovanni da San Gallo di Nettuno, comune sul litorale vicino Roma. Sul posto dell’incidente, sono accorsi il 118 e i carabinieri della locale stazione, ma per il ragazzino non c’era più nulla da fare.

Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto passare una ford di colore scuro ad alta velocità. Il conducente dell’auto pirata, fuggito senza prestare soccorso, è stato poi rintracciato dai carabinieri nel corso della notte. L’uomo è un operaio romeno incensurato. Era ubriaco al volante quando ha invaso la corsia opposta della strada, investendo il ragazzo in bici.

L’operaio è stato arrestato con le accuse di omicidio colposo, omissione di soccorso e guida in stato di ebrezza. Sono stati denunciati per omissione di soccorso anche due connazionali che erano a bordo dell’auto.

Questa mattina, nella scuola frequentata dal 15enne, i suoi compagni e professori hanno deciso di sospendere l’attività didattica per ricordarlo, decidendo di dedicare alcune oredi lezione alla sicurezza stradale.

Maria Forese

da ILQUOTIDIANOITALIANO.IT

I commenti sono chiusi.