Nicolette Sheridan licenziata da Casalinghe Disperate

nsheridanE LEI REAGISCE: «SCELTA CHE POTREBBE AVERE CONSEGUENZE DISASTROSE PER IL SERIAL»
Nicolette Sheridan licenziata dalla serie «Casalinghe disperate», Edie Britt morirà
Domenica negli Usa la sua ultima apparizione a Wisteria Lane: troppo alto il cachet, 200mila dollari a puntata
LOS ANGELES (USA) – Le «Casalinghe disperate» hanno perso la brillantezza dei tempi migliori. Un indizio? Nicolette Sheridan, la biondissima vamp e sogno erotico di molti uomini, viene cacciata dalla serie tv per risparmiare sui costi. L’attrice reagisce amaramente.
Nicolette Sheridan

TAGLIO AL CAST – Domenica, negli Usa, si chiude. Nicolette Sheridan farà la sua ultima apparizione nel serial americano di culto «Desperate Housewives». Il suo personaggio, la bella e insolente Edie Britt lascerà per sempre Wisteria Lane. Gli sceneggiatori le hanno riservato un destino crudele, toccato a molti altri prima di lei: un incidente stradale con conseguenze mortali. Marc Cherry, il creatore del telefilm – trasmesso nel nostro Paese in chiaro da RaiDue e tuttora in onda su FoxLife del bouquet Sky – ha rivelato che la decisione di cancellare la Sheridan dalla serie, è stata necessaria per risparmiare sui costi. Al magazine americano «TV Guide», ha detto che la scelta di fare tagli al cast gli è stata imposta dall’emittente Abc. «Edie è andata a letto con quasi ogni uomo nel quartiere ed ha causato ogni problema immaginabile», la motivazione di Cherry. Insomma, della cattiva, sexy e cinica «mangia uomini» non c’era più granché da raccontare. Il suo cachet era arrivato a toccare i 200mila dollari a puntata. «Mi hanno messo un’enorme pressione per diminuire i costi di produzione», ha detto Cherry.
«EDIE BRITT FRAINTESA» – «Se si scopre una pietra preziosa, allora perchè non lucidarla ed esibirla alla gente?», ha replicato la 45enne Sheridan. Inoltre, secondo lei, il potenziale del suo personaggio non sarebbe stato capito fino in fondo: «La svolta drammaturgica con l’incidente mortale di Edie è un grosso rischio che potrebbe avere conseguenze disastrose per l’intera serie». Anche la vita privata dell’attrice non sembra andare per il meglio: recentemente si è lasciata con il compagno, il cantante Michael Bolton.
ASCOLTI – La quinta stagione (24 in totale gli episodi previsti) non sarà tuttavia l’ultima del longevo telefilm. La Abc ha infatti già annunciato che ci saranno quantomeno anche la sesta e la settima. Anche perché gli ascolti restano sostanzialmente stabili (14-15 milioni di spettatori in media) – in calo rispetto alle quattro serie precedenti (21-22 milioni). Le protagoniste, però, rimarranno solo in quattro: Susan (Teri Hatcher); Lynette (Felicity Huffman); Bree (Marcia Cross) e Gabrielle (Eva Longoria).
Elmar Burchia

da Corriere.it

I commenti sono chiusi.