Palermo Hotel Ponte morto di freddo il povero clochard che viveva davanti al’ingresso chiuso

hotel ponte palermoMuore per il freddo il clochard che viveva davanti all’ingresso chiuso dell’Hotel Ponte
Lo hanno trovato alcuni passanti che hanno avvertito subito la Polizia, successivamente sono arrivati il medico legale e il magistrato di turno

Viveva là ormai da parecchi mesi. Quell’ingresso sbarrato poco coperto era la sua casa. Una vita fatta di cartoni, coperte e brick di vino. Lo ha ucciso il freddo. L’uomo, un clochard, è stato trovato morto a davanti all’ingresso dell’ingresso dell’hotel Ponte, che da diversi mesi è chiuso, in via Francesco Crispi, nei pressi di piazza Tredici Vittime.
Il clochard viveva da tempo proprio davanti a quella che prima era l’entrata principale dell’albergo. Il corpo senza vita è stato notato da alcuni passanti che hanno avvertito la Polizia. Secondo una prima ricognizione sul corpo, l’uomo sarebbe morto per il freddo. Sul posto è arrivata subito la Polizia e successivamente anche il medico legale e il magistrato di turno

da ilsitodipalermo.it