Pietro Esposito 47 anni pentito di camorra non rietra in carcere dopo un permesso premio

volante della poliziaPescara, un pentito di camorra
non rientra in carcere
Il permesso di Pietro Esposito, scadeva il 15 dicembre scorso.
Ricerche sono in corso da parte della Questura

Era in carcere a Pescara per scontare una pena definitiva per evasione, sabato mattina è uscito beneficiando di un permesso orario e la sera non è rientrato. L’evaso è un collaboratore di giustizia, Pietro Esposito, 47 anni, che è ricercato da domenica, quando dal carcere di Pescara è partito l’allarme per il mancato rientro del detenuto.

FINE PENA GIUGNO 2014 – Esposito avrebbe finito di scontare la pena a giugno 2014. L’uomo è stato condannato per l’omicidio di Gelsomina Verde, 22enne, avvenuto nel 2004 nell’ambito della faida di Scampia. Ricerche in corso da parte delle Forze dell’ordine, assicurano dalla questura.

da corriere.it

I commenti sono chiusi.