Pietro Mennea escluso dalla Hall of Fame

pietro mennea 3MENNEA ESCLUSO DAI GRANDI DELL’ATLETICA:
“NON HA I REQUISITI PER ENTRARE NELLA HALL OF FAME”

ROMA – Una notizia incredibile dal mondo dello sport. Pietro Mennea, olimpionico e per 17 anni primatista mondiale sui 200, non è stato ammesso nella Hall of Fame dell’Atletica, in pratica la galleria dei grandi della storia. Per la Fedreazione internazionale, Mennea, scomparso lo scorso 21 marzo a 61 anni, non ha i tre requisiti necessari: aver vinto almeno due titoli oro olimpico e uno iridato oltre ad aver ottenuto a suo tempo un record del Mondo ed essersi ritirato dall’agonismo da almeno dieci anni.

Il pugliese, purtroppo, ha vinto “solo” un oro olimpico (sui 200m a Mosca 1980 con una rimonta che ha fatto epoca) e il record del Mondo sulla stessa distanza siglato alle Universiadi di Città del Messico 1979 (19.72 che ancora oggi è primato europeo e che ha segnato la storia del mezzo “dritto e curva”). Dunque solo per la mancanza di un altro oro di livello assoluto si è esclusa una delle grandi icone della disciplina?
Mennea ha fatto la storia e il suo impatto è stato enorme su questo sport. Potevano ammetterlo come fatto con Marie-José Pérec e Grete Waitz, inclusi per questo motivo. Ma niente da fare…

da leggo.it

I commenti sono chiusi.