Praia Mare Roberto Colautti, 56 anni incensurato litiga con una coppia gay Eduardo Franco Rondina, di 58 anni e il convivente Josè Angelo Lepore, di 84 minacciandoli con un coltello ma Josè muore di infarto

carabinieri-di notteLitiga e minaccia coppia gay, un morto a Praia

Litiga con una coppia di gay, Eduardo Franco Rondina, di 58 anni e il convivente Josè Angelo Lepore, di 84, minacciandoli di morte con un coltello e il più anziano dei due omosessuali muore per lo spavento.

È accaduto a Praia Mare dove un operaio, Roberto Colautti, 56 anni incensurato, è stato arrestato dai carabinieri per violazione di domicilio, resistenza, minacce e morte come conseguenza di altro delitto. Non chiare le ragioni della lite.

Il fatto è accaduto la scorsa notte. Colautti, con un pretesto, si è introdotto a casa della coppia. Sarebbe poi nata un’accesa discussione tra l’arrestato e i due omosessuali di origine argentina che ha indotto i condomini a richiedere l’intervento dei Carabinieri che, giunti sul posto, sono stati aggrediti da Colautti che, armato di coltello ha minacciato di morte i propri interlocutori ed i militari presenti.

L’aggressore è stato poi immobilizzato e tratto in arresto. Nel frattempo Josè Angelo Lepore è stato colto da malore ed è morto per infarto acuto del miocardio durante il trasporto in ospedale ad opera di personale 118 di Praia a mare. L’arrestato si trova ora nella casa circondariale di Paola.

da cn24tv.it

I commenti sono chiusi.