Raid su Tripoli, almeno 40 morti

Libia, vicario apostolico: almeno 40 morti in raid su Tripoli

I raid aerei sulla capitale libica hanno provocato decine di vittime civili, in particolare un bombardamento ha fatto crollare un’abitazione, uccidendo 40 persone. Lo ha detto oggi il vicario apostolico di Tripoli, monsignor Giovanni Martinelli in un’intervista ad un’agenzia cattolica.

“I raid cosiddetti umanitari hanno fatto decine di vittime tra i civili in alcuni quartieri di Tripoli”, ha detto Martinelli all’agenzia Fides in un articolo dalla capitale libica. “Ho raccolto diverse testimonianze di persone degne di fede al riguardo”.

“In particolare nel quartiere di Buslim, a causa dei bombardamenti, è crollata un’abitazione civile, provocando la morte di 40 persone”, ha detto Martinelli.

da REUTERS ITALIA

I commenti sono chiusi.