Ritrovato morto Claudio Guidolin, 52 anni, di Borgo Tocchi di Rosà era vicino a Sasso di Asiago in un sentiero non frequentato era scomparso di casa da un anno e mezzo

claudio guidolinSvanito nel nulla un anno e mezzo fa:
52enne trovato morto nel bosco
Cadavere scoperto da due cacciatori su un sentiero non frequentato
da anni vicino a Sasso di Asiago. Accanto c’era anche la cagnolina

ASIAGO – Due cacciatori hanno ritrovato questa mattina il corpo di un uomo che era scomparso un anno e mezzo fa: si tratta di Claudio Guidolin, 52 anni, di Borgo Tocchi di Rosà dove viveva con la mamma e il fratello, uscito di casa assieme alla propria cagnolina (trovata morta accanto all’uomo) e uno zainetto sulle spalle il 13 marzo del 2012.

I due cacciatori stavano percorrendo una traccia in un bosco di Sasso, frazione di Asiago, e si sono imbattuti prima in uno zaino e, poco dopo, nei resti dell’uomo. Avvisato il Corpo forestale dello Stato e i carabinieri, è stato allertato il Soccorso alpino di Asiago per provvedere al recupero. I soccorritori, guidati dai cacciatori lungo un sentiero che non viene frequentato da anni, hanno raggiunto il luogo del rinvenimento, uno spuntone di roccia che dà su un salto di roccia di un centinaio di metri, e lì, tra la vegetazione, hanno provveduto a ricomporre e imbarellare i resti, per poi trasportarli sulla strada e da lì alla cella mortuaria.

da gazzettino.it

I commenti sono chiusi.