Rivarolo tragedia in camper morti Fabrizio Colombo e i figli di Luca e Martino di 14 e 6 anni erano nel camper per una gara di motocross giovanile stufa difettosa

camper tragedia monossido rivarolo motocrossTragedia in un camper a Rivarolo
Padre e due figli muoiono per il monossido
Forse una stufa difettosa. La famiglia Colombo era di Varese. I ragazzini avevano 6 e 14 anni e il più grande avrebbe dovuto disputare oggi una gara di motocross nel Canavese. La roulotte revisionata la scorsa estate

La roulotte della tragedia
Sono morti insieme, all’interno del loro camper. Un padre e i suoi due figli di 6 e 14 anni, tutti di Varese. Il ragazzino più grande avrebbe dovuto disputare oggi una gara di motocross a Rivarolo, nel Canavese. Il campo di gara è vicino a dove avevano parcheggiato il camper sabato sera.
Le vittime sono  Fabrizio Colombo, 51 anni e i figli Luca (14) e Martino(6). Padre e figli erano appassionati di motocross, erano a Rivarolo per le ultime sei gare del campionato interregionale Moto Asi.
Tragedia nel camper a Rivarolo Canavese
famiglia uccisa da una stufa difettosa

A trovare i corpi, il medico legale della gara. Il 118 ha potuto solo constatarne il decesso. In base ai primi accertamenti dei carabinieri e dei vigili del fuoco, sembra che il padre e i figli siano morti per un’intossicazione da monossido di carbonio.
di ERICA DI BLASI E MEO PONTE da repubblica.it

I commenti sono chiusi.